FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO
RISULTATI
Torna

Altre notizie

Nazionale Sorde. Ottimo esordio al Mondiale. Forza ragazze!

13 Giugno 2023

Brillante esordio della Nazionale di basket sorde ai Mondiali di Creta. Le azzurre della Fssi travolgono la Turchia (70-39) con un secondo tempo imperiale, trascinate dai 24 punti di Giulia Sautariello ma soprattutto da una difesa tenace che ha spento piano piano le velleità delle avversarie. Contro una delle rivali storiche l’Italia inizia subito col piede giusto, inserendo le marce alte contro un quintetto pesante, che schiera due lunghe di stazza: dopo 2’ il tabellone dice 7-0 e la coach turca è già ricorsa al primo time-out. Strazzari si complica la partita commettendo il secondo fallo dopo 5’ e la Turchia risale la corrente a fine primo quarto (14-10). Nel secondo quarto lo staff azzurro si affida alla zona che produce buoni risultati inceppando l’attacco turco che trova il primo canestro solo a metà periodo, mentre quello azzurro viaggia spedito sulle ali di Sorrentino che entra nel vivo del match siglando il +14 (26-12). Qualche palla persa di troppo tiene ancora la gara aperta all’intervallo (35-22), ma si legge negli occhi delle ragazze di Braida e Franzese il desiderio di schiantare presto la resistenza altrui e non correre inutili rischi. Ed il terzo quarto viene affrontato col piglio giusto, soprattutto da Viola Strazzari che dopo esserse stata preservata dai falli in panca butta in campo la sua energia: segna subito in contropiede e poco dopo mette la prima bomba della serata (43-26).

L’Italia decolla e non si ferma più, con Cascio baluardo difensivo inespugnabile anche contro lunghe molto più alte di lei. Porta un ottimo contributo anche Bonomi (8 punti e 8 rimbalzi in 15’), mentre Viana non è fortunata al tiro ma combatte. Nell’ultimo quarto, a risultato praticamente in pugno, c’è spazio anche per la panchina che mantiene l’ampio vantaggio e nei secondi finali va registrato anche il debutto assoluto di Lara Gorla in Nazionale. Giovedì seconda partita del girone contro la Lituania: l’Italia punta ad un altro successo per conquistare il primo posto che consentirebbe un incrocio più favorevole nei quarti.

Ufficio Stampa Nazionale Sorde