FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO
RISULTATI
Torna

Altre notizie Settore Giovanile

IBSA Next Gen Cup, a Trento le Finals. Diretta su Twitch Italbasket

22 Febbraio 2024

Sta per prendere il via la fase finale della IBSA Next Gen Cup 2023/24, in programma da giovedì 22 a sabato 24 febbraio 2024 presso “Il T Quotidiano Arena” di Trento. In questa fase conclusiva della competizione sono in programma sfide ad eliminazione diretta in quarti di finale, semifinale e finale per definire quale squadra succederà alla Carpegna Prosciutto Papalini Pesaro nell’albo d’oro della competizione. 

Di seguito il calendario delle partite della fase finale di Trento e la loro programmazione televisiva: 

QUARTI DI FINALE 

Giovedì 22 febbraio 2024 

Allianz Derthona Tortona – NutriBullet Treviso Basket   ore 12.00 – legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

Pollini Brescia – Pallacanestro Varese                             ore 14.00 – legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

EA7 Emporio Armani Milano – Umana Reyer Venezia      ore 16.00 – legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

Dolomiti Energia Trentino – Generazione Vincente Napoli Basket  ore 18.00 – legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

SEMIFINALI 

Venerdì 23 febbraio 2024 

Vincente Tortona – Treviso / Vincente Brescia – Varese  ore 16.00 – DAZN, legabasket.itTwitch Italbasket, YT ItalHoop

Vincente Trento – Napoli / Vincente Milano – Venezia      ore 18.00 – DAZN, legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

FINALE 

Sabato 24 febbraio 2024                    ore 18.00 – Eurosport 1, DAZN, legabasket.it, Twitch Italbasket, YT ItalHoop

LE NOVITA’ TECNICHE: A TRENTO PER LA PRIMA VOLTA LA REGOLA DEL “TARGET SCORE” 

In questa edizione della IBSA Next Gen Cup si stanno applicando e si applicheranno in via sperimentale nuove regole tecniche che potranno rappresentare un elemento di spettacolarizzazione, velocizzazione del gioco, di miglioramento e formazione individuale degli atleti. 

Nella fase finale si applicherà anche l’inedita regola del Target Score:  

  • Alla prima palla morta, sotto i 4 minuti rimanenti alla fine del 4° quarto, si identifica un Target Score della partita aggiungendo 8 punti alla squadra che in quel momento ha il punteggio maggiore. Quello diventa il punteggio da raggiungere o superare per vincere la gara per entrambe le squadre. Da quel momento il tempo rimanente dell’incontro viene azzerato e si utilizzano esclusivamente gli apparecchi dei 24”.
    Esempio: Alla prima palla morta sotto i 4 minuti il punteggio è quello di 78 ad 82. Vincerà la squadra che per prima raggiungerà o supererà il punteggio di 90 punti. 

Saranno confermate, inoltre, le modifiche tecniche regolamentari già sperimentate nelle precedenti tappe della fase a gironi di Varese e Biella:  

  • Dopo una violazione nella metà campo difensiva gli arbitri non dovranno consegnare la palla alla squadra che ha diritto alla rimessa in campo. 
  • Bonus a sei falli di squadra. Dal sesto fallo in poi, in un quarto di gioco, alla squadra che avrà subito il fallo, non in azione di tiro, verrà assegnato un punto e concesso un tiro libero. 
  • Eliminata la regola del possesso alternato, prevedendo che ogni palla contesa sia amministrata con un salto a due. 
  • Se dopo un tiro libero la squadra che torna in difesa, nel caso in cui pressi a tutto campo recuperando il pallone nella prima metà campo, realizza un canestro nel possesso generato dal recupero, tale canestro vale 1 punto in più. 

L’intervallo tra il secondo ed il terzo quarto sarà di 5 minuti