<![CDATA[FIP]]> Sat, 28 Jan 2023 14:03:00 UTC <![CDATA[Lutti - Ci ha lasciati Enzo Cainero, storico presidente dell'A.P.U. Udine. Le condoglianze del presidente Petrucci. ]]> Grande amante del ciclismo e della pallacanestro, ci ha lasciati all'età di 78 anni Enzo Cainero.

Come portiere giocò in serie A con il Varese Calcio, poi commercialista, manager, ma soprattutto sportivo, viene ricordato per il forte impulso che diede alla diffusione dello sport udinese e friulano. Presidente storico dell'A.P.U. Udine (fra serie A1 e Serie A2 a metà degli anni Ottanta), fu anche uno dei maggiori promotori del ciclismo in Friuli: è stato l'inventore della tappa con l'ascesa al monte Zoccolan. Nel 2003 è stato project manager delle Universiadi invernali di Tarvisio.

Alla famiglia Cainero, ai figli Andrea e Marco, le condoglianze e l'abbraccio commosso del presidente FIP Giovanni Petrucci a titolo personale e della pallacanestro italiana. ]]>
Sat, 28 Jan 2023 12:06:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers, Italia-Ucraina al Modigliani Forum di Livorno il 23 febbraio (ore 21.00). Biglietti in vendita da oggi sul circuito Vivaticket ]]> La Nazionale italiana torna a Livorno dopo 27 anni! Gli Azzurri, già sicuri di un posto al Mondiale, giocheranno al Modigliani Forum contro l’Ucraina giovedì 23 febbraio alle ore 21.00 il penultimo match della FIBA World Cup 2023 Qualifiers. L’ultimo impegno è previsto in trasferta a Caceres in Extremadura contro la Spagna domenica 26 febbraio alle ore 18.00.
Gli incontri saranno visibili live su Rai Sport, Eleven e Sky Sport.

I due match saranno importanti per migliorare il ranking in vista del sorteggio mondiale che determinerà i gruppi per la rassegna iridata in programma in Giappone, Indonesia e Filippine dal 25 agosto al 10 settembre.

Particolarmente significativo, in quest’ottica, il confronto con la Spagna di coach Sergio Scariolo, da qualche settimana al primo posto della classifica a punti FIBA. Discorso diverso invece per l’Ucraina, che arriverà a Livorno dovendo vincere a tutti i costi per non abbandonare le speranze di qualificazione al Mondiale a favore di Georgia e Islanda, al momento in vantaggio di una vittoria sui gialloblù.

Quella tra il basket e Livorno è una storia bellissima e che riporta alla mente tanti ricordi: è la città che ha dato i natali, oltre a tanti altri Azzurri come Nesti, Cosmelli, Dell’Agnello, Fantozzi, a una leggenda come Dado Lombardi (113 partite, 1432 punti e 3 Olimpiadi in Nazionale). È la città che qualche decennio fa ha ospitato una delle rivalità più sentite in assoluto della nostra pallacanestro, ovvero quella tra Pallacanestro Livorno e Libertas. Livorno è una delle capitali del basket italiano, lo certificano i 7.500 spettatori che qualche settimana fa hanno assistito al nuovo derby labronico di Serie B. E poi come dimenticare l'epilogo della Finale Scudetto, proprio a Livorno, tra Olimpia Milano e Libertas.

In totale sono sei le gare giocate dalla Nazionale Senior maschile a Livorno, tutte amichevoli disputate al PalaMacchia di via Allende tra il 1976 e il 1996. Quello contro l’Ucraina sarà dunque il primo match ufficiale disputato dagli Azzurri nel capoluogo toscano.
La partita di Livorno è organizzata per la Federazione Italiana Pallacanestro da Master Group Sport, advisor commerciale FIP.

I biglietti per il match sono in vendita sul circuito Vivaticket a questo link: www.vivaticket.com/italia-ucraina

Per le promozioni dedicate alle Società e ai tesserati FIP contattare il Comitato Regionale di appartenenza.

Prezzi dei biglietti
Parterre rettilineo
Intero 60,00€

Parterre retro canestro
Intero 45,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 40,00€

I Anello rettilineo
Intero 40,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 35,00€

I Anello curva
Intero 30,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 25,00€

II Anello rettilineo
Intero 25,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 20,00€

II Anello curva
Intero 20,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 15,00€

III Anello rettilineo e III Anello curva
Intero 15,00€
Ridotto (Under 14 e Over 65) 10,00€

Under 4
Ingresso gratuito senza posto assegnato

Richiesta accesso disabili
Le richieste di accesso per disabili dovranno pervenire entro le 18.00 di venerdì 10 febbraio 2023 inviando una email all’indirizzo ufficiostampa@mgsport.com, recando in oggetto “Richiesta accesso per disabili Italia-Ucraina”. Nella richiesta dovrà essere specificato nome, cognome, data e luogo di nascita del disabile e certificato di invalidità; nome, cognome, data e luogo di nascita dell’accompagnatore e se il disabile è deambulante o non deambulante. Le conferme saranno inviate entro le ore 18.00 di mercoledì 15 febbraio 2023, previa conformità della richiesta e a insindacabile decisione della società organizzatrice.



]]>
Wed, 25 Jan 2023 16:17:00 UTC
<![CDATA[Lutti - Ci ha lasciati il giornalista Pierluigi Valli. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> È morto Pierluigi Valli, giornalista di Tuttosport, ma anche dei Giganti del Basket e di Superbasket, che seguiva con passione e competenza la pallacanestro e in particolare la Nazionale nei tanti raduni in Valtellina e ogni volta che giocava in Lombardia.

Alla moglie Carla, alle sorelle Cristina e Fiammetta, al fratello Stefano e a tutta la famiglia Valli vanno l'abbraccio e la condivisione del cordoglio del presidente Giovanni Petrucci e della FIP
]]>
Wed, 25 Jan 2023 09:45:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A, Serie A2 e Serie A1 femminile. Gare del 21-22 gennaio 2023 ]]> Serie A
Prima giornata di ritorno, gare del 21-22 gennaio 2023

GERMANI BRESCIA. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec., art. 24,4 RG]

UNAHOTELS REGGIO EMILIA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]

UNAHOTELS REGGIO EMILIA. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (cronometro) [art. 40,1a RG]

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,4 RG]

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO. Ammenda di Euro 375,00 per comportamento offensivo da parte di una persona con specifiche mansioni [art. 38,1 RG]

HAPPYCASA BRINDISI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche nei confronti di un tesserato avversario [art. 27,4a RG rec., art. 24,4 RG]

GENERAZIONE VINCENTE NAPOLI. Ammenda di Euro 500.00 per offese collettive e sporadiche nei confronti di un tesserato avversario [art. 27,4a RG rec.,art. 24,4 RG]



Serie A2
Quinta giornata, gare del 21-22 gennaio 2023

Girone Verde
KIENERGIA RIETI
. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec.]

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA. Ammonizione per mancanza di acqua calda nello spogliatoio degli arbitri [art. 38,1c RG rec.]

KIENERGIA RIETI. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese e minacce collettive e frequenti nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec., art. 27,5bd RG rec., art. 24,4 RG]

NOVIPIU' CASALE MONFERRATO. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (Cronometro)[art. 40,1a RG rec.]

STELLA AZZURRA BASKETBALL ACADEMY ROMA. Ammonizione per utilizzo di un marchio di sponsorizzazione non autorizzato [art. 38,1a RG rec.]

REALE MUTUA TORINO. Ammenda di Euro 900,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri e di due tesserati avversari ben
individuati [art. 27,4b RG rec., art. 28,3 RG, art. 24,2b RG]

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO. Ammenda di Euro 900,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri e di un tesserato avversario ben
individuato [art. 27,4b RG rec., art. 28,3 RG, art. 24,2b RG]


Girone Rosso
ALESSANDRO PEDONE (Presidente OLD WILD WEST UDINE). Inibizione giorni 15, fino al 7 febbraio 2023, per comportamento platealmente offensivo nei confronti degli arbitri a fine gara [art. 33,1/1b RG]

TRAMEC CENTO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive e frequenti nei confronti dei tesserati avversari [art. 27,4b RG rec.,art.
24,4 RG]

ANDREW DAVID SMITH (atleta TASSI GROUP COSTRUZIONI FERRARA). Squalifica per una gara per comportamento plateale nei confronti del pubblico ospitante, al momento dell'abbandono del terreno di gioco a seguito dell'espulsione per doppio fallo tecnico [art.35,1c RG, art. 24,2b RG]

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA. Ammenda € 250,00 per offese collettive e sporadiche nei confronti dei tesserati avversari [art. 27,4a RG rec., art. 24,4 RG]


Serie A1 femminile

Quarta giornata di ritorno, gare del 21-22 gennaio 2023
BANCO DI SARDEGNA SASSARI. Ammenda di Euro 150,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,2b RG] ]]>
Mon, 23 Jan 2023 15:04:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - "Allenare l'Azzurro, CT a confronto" al Salone d'Onore del CONI ]]> Il Salone d'Onore del CONI ha ospitato "Allenare l'Azzurro, CT a confronto", la tavola rotonda che ha visto protagonisti gli allenatori di quattro Nazionali, ovvero Roberto Mancini (calcio), Gianmarco Pozzecco (pallacanestro), Ferdinando De Giorgi (pallavolo) e Alessandro Campagna (pallanuoto).

Clicca qui per il video integrale di "Allenare l'Azzurro - CT a confronto".]】

A fare gli onori di casa è stato il Segretario Generale del CONI Carlo Mornati, che ha introdotto l'incontro coinvolgendo il presidente della FIP Giovanni Petrucci, l'ideatore del convegno. "L’esperienza mi insegna che quando si elogiano i grandi risultati ottenuti dallo sport italiano, non sempre si tengono nella giusta considerazione i meriti dei nostri tecnici, che resto convinto siano i migliori al mondo. Ho fortemente voluto questo incontro, che replica quello di qualche anno fa che organizzai con Ettore Messina, Ratko Rudic e Arrigo Sacchi. E' un grande piacere vedere il Salone d’Onore del CONI pieno, un ringraziamento speciale va al Ministro Andrea Abodi che ha sempre mille impegni ma oggi è voluto essere qui con noi ".

"Ringrazio il presidente Petrucci per questa splendida idea - ha detto il presidente del CONI Giovanni Malagò - la qualità dei nostri tecnici è certificata dall'altissimo numero di loro che viene chiamato all'estero, mentre invece abbiamo qualche difficoltà a esportare atleti e atlete. Alla base di tutto c'è la nostra attenzione verso la Formazione, a cominciare dalla Scuola dello Sport. A Tokyo abbiamo ottenuto un grande risultato vincendo 40 medaglie ma ci sono mancate le gioie negli sport di squadra. A Parigi ci rifaremo, ne sono certo".

L'intervento del ministro dello Sport Andrea Abodi ha insistito sul valore dello sport come motore educativo. "Il dato centrale che voglio sottolineare oggi è il valore della Maglia Azzurra, per la ricaduta positiva che può avere su chiunque si avvicini allo sport. Lealtà, correttezza e probità, sono questi i principi a cui sempre dobbiamo fare riferimento, a maggior ragione quando rappresentiamo il nostro Paese. La presenza oggi qui di quattro CT straordinari risponde a questa esigenza, perché al di là dei successi è la modalità con la quale loro si comportano, si presentano e ci rappresentano ad essere vincente".

Tre i temi proposti ai quattro CT da Carlo Mornati.

1. La gestione del gruppo post-Covid, dal punto di vista psicologico, dello stress emotivo in un ambiente di incertezza.

Mancini
“Certamente quello non è stato un periodo semplice ma fortunatamente gli atleti sono strutturati per risolvere problemi e si sono fatti trovare pronti proprio perché nella loro carriera spesso sono chiamati a gestire situazioni complicate. La difficoltà del momento è stata superata proprio grazie alla straordinaria disponibilità dei giocatori".

Campagna
“Inutile negarlo, la ripresa è stata complicata perché frenata da problemi psicologici correlati alla difficoltà del momento. Sono cambiate le dinamiche di gruppo e le sensibilità ma come sempre ho fatto nella mia carriera da giocatore ho fatto in modo che una criticità si trasformasse in un’opportunità di crescita. Il coinvolgimento degli atleti all’interno dello staff è diventato totale, le distanze si sono attenuate. In fondo i giocatori ci vedono come punti di riferimento per la loro evoluzione".

De Giorgi
“Fortunatamente noi italiani nelle emergenze ci dimostriamo sempre molto bravi. Nel mio caso ho cercato di mantenere un clima di fiducia aumentando la concentrazione sul fare le nostre cose, evitando di guardare troppo avanti. Riportare l'attenzione quotidiana sul campo ci è servito davvero tanto".

Pozzecco
“Il mio problema più grande è stata l'incertezza sanitaria ma devo dire che i miei giocatori hanno vissuto quel periodo con discreta serenità, forse perché sapevano che come sempre sarei stato il primo a proteggerli in ogni situazione critica".


2. L’importanza del cambio generazionale: la fiducia ai giovani, la giusta responsabilità.

Mancini
"Nel calcio questo del ricambio è un problema più che in altri sport. Dobbiamo cambiare mentalità, fare in modo che ragazzi di 18 anni possano avere la possibilità di competere ai massimi livelli, un po' come è successo a me. La fatica nel trovare giocatori validi è anche legata alla scelta diffusa di ingaggiare tanti stranieri, anche se ora a differenza degli anni 80 raramente arrivano in Italia elementi capaci di fare la differenza. Basti pensare che spesso molti Azzurri che escono dal biennio con l'Under 21 faticano poi a trovare spazio con le rispettive squadre di club".

De Giorgi
“Le modalità del mio esordio da CT sono state particolari, perché sono entrato in carica subito dopo le Olimpiadi di Tokyo e a pochi giorni dagli Europei. Un allenatore della Nazionale deve saper mediare tra l'urgenza del risultato e la programmazione a lungo termine: riconoscendo le potenzialità di un gruppo così giovane, ho dato loro un'opportunità e creato l'ambiente giusto per metterli nelle condizioni migliori. Associare il concetto di rischio al lancio di un giovane è fuorviante: quando giocavo mi dicevano sempre che mi mancavano 5 centimetri per diventare un grande alzatore. Mi disturbava pensare che chi mi parlava non notava i miei pregi ma si soffermava su una lacuna. Ecco, quando guardo i miei giocatori mi concentro sulle loro potenzialità, non sui difetti".

Campagna
"Nei miei 14 anni da CT ho vissuto almeno tre ricambi generazionali. Continuo a essere convinto che la mia Nazionale non debba essere composta dai migliori 13 giocatori in senso assoluto ma dai 13 più funzionali per far rendere al meglio la squadra. Solo così si genera un'energia contagiosa che ti consente di battere formazioni più attrezzate. Nel 2009 abbiamo ottenuto il peggior risultato della mia gestione con l'undicesimo posto al Mondiale di Roma, proseguimmo con un progetto giovani che nel tempo era destinato a dare risultati. Talvolta siamo i primi a chiudere le porte forse perché se schieri un giocatore navigato sai di ricevere meno critiche: in realtà ai nostri ragazzi dobbiamo dare obiettivi precisi e strumenti per raggiungerli. Ma non a 23 anni, a 18, quando la crescita fisiologica è già completata".

Pozzecco
"Sono d'accordo con chi mi ha preceduto, è necessario cambiare mentalità. Quando penso alle convocazioni non mi preoccupo di chiamare i giocatori con le migliori statistiche e invece preferisco coinvolgere ragazzi che mi permettano di ricreare nella squadra un ambiente familiare. Quello in cui riesco a dare il meglio di me tra professionalità, senso di appartenenza e goliardia".

3. Lo staff come motore per il miglioramento. La costruzione, la scelta delle personalità e l’utilizzo. Le figure a supporto di una Nazionale.

Mancini
"E’ un aspetto fondamentale per la qualità del mio lavoro, perché sono un allenatore a cui piace delegare e confrontarsi col resto dello staff. Giusto scambiarsi opinioni diverse e in qualche caso cambiare la propria idea. Il pensiero va all'ultimo Europeo, quello vinto in Inghilterra: non eravamo la squadra migliore, se abbiamo vinto è anche grazie allo splendido lavoro di equipe che abbiamo confezionato dal primo giorno di raduno. Tutti insieme".

De Giorgi
“Uno staff che funziona è il motore del miglioramento, individuale e di squadra. Nel mio gruppo di lavoro ho inserito anche un pedagogista, perché credo sia fondamentale dare gli strumenti giusti ai giocatori in tanti ambiti diversi. Alcune figure sono strategiche, penso ad esempio al fisioterapista che ha un contatto quotidiano e confidenziale con gli atleti. Se non c'è un allineamento col resto dello staff, c'è un problema non da poco. Nel mio gruppo di lavoro ci si ascolta e si decide insieme, certamente nel rispetto delle singole competenze".

Campagna
"Dal mio staff, che adoro, arrivano alla squadra forza ed entusiasmo. Ricordo che dopo le Olimpiadi di Rio chiesi alla Federazione di non aumentare il mio compenso ma quello dello staff che mi aveva accompagnato in quel bellissimo viaggio. Tutto ciò contribuisce al fatto che ci siano armonia, sintonia, che si condividano momenti unici col sorriso anche nelle difficoltà. So che il mio staff si getterebbe nel fuoco per me, io farei lo stesso per loro".

Pozzecco
"Credo che uno staff coeso e quindi efficace dipenda dalla gratificazione di tutti i componenti del gruppo che lavora e vive insieme per tante settimane di fila. Il lavoro di un allenatore viene messo in vetrina su base quotidiana, quello di chi lavora dietro le quinte no. Io poi ho elaborato una tecnica tutta mia per offrire visibilità ai miei assistenti, quella di farmi espellere spesso. Su dieci partite ne hanno vinte nove e io quando sono loro i protagonisti di un successo sono ancora più contento".

Al termine della tavola rotonda, ai quattro allenatori è stato chiesto di ricordare la partita alla quale sono più legati, da CT della Nazionale.

Mancini
"Sarebbe facile rispondere la finale del Campionato Europeo contro l'Inghilterra ma ho un ricordo speciale di quando nel 2020 vincemmo ad Amsterdam contro i Paesi Bassi. Partita dominata per 90 minuti e vinta 1-0 con gol di Barella. Fummo ricoperti di complimenti, e non capita così spesso".

De Giorgi
"La finale dell'Europeo con la Slovenia, una partita complicatissima contro una squadra esperta e navigata. Ci siamo ritrovati a inseguire ma abbiamo tenuto botta e alla fine l'abbiamo spuntata. Mi piace giudicare la qualità del nostro lavoro nelle difficoltà, non quando le cose vanno bene".

Campagna
"La partita col Montenegro che valse il Bronzo a Rio 2016. Scelgo quella partita perché arrivò al termine di un raduno e di una competizione in cui perdemmo diversi giocatori per strada. Dopo il pesante ko con la Serbia in semifinale in pochi credevano in noi e l'alibi per un'altra sconfitta, dopo tutti quegli infortuni, era apparecchiato. La gioia per quel successo non la dimenticherò mai".

Pozzecco
"Ho poche partite alle spalle da CT della Nazionale, avendo allenato solo all'ultimo Europeo. Potrei dire il successo sulla Serbia agli Ottavi di finale e invece scelgo la sconfitta con la Francia nei Quarti. Lì non c'era più l'effetto sorpresa, ma la consapevolezza che potevamo giocarcela con le squadre più forti d'Europa".
]]>
Mon, 23 Jan 2023 14:45:00 UTC
<![CDATA[eBasketball - eFIBA Season 1. L'Italia non si qualifica per le Semifinali ]]> L'inizio esplosivo, i 65 punti dati all'Ucraina nella prima gara del Girone 1 della Conference Europe del nuovo eFIBA Season 1, non avevano illuso, avevano fatto ben sperare.
Certo l'Italia aveva nel girone le due più forti squadre europee, Francia e Turchia, ma l'approccio, l'atteggiamento e la determinazione nel gioco erano stati dei migliori.

La doccia fredda è arrivata non tanto nella sconfitta con la Francia (38-72, con un forte passivo di 34 punti, forse ingeneroso), che anche se non con questo punteggio avrebbe potuto essere prevista, ma nella successiva gara con la Lettonia, inattesa per molti versi, maturata progressivamente negli ultimi due quarti, senza che gli eAzzurri riuscissero ad avere una reazione consistente.

A quel punto con due sconfitte su tre gare, l'Italia era matematicamente fuori dal passaggio alle Semifinali. Per quanto possa sembrare strano, senza lo stress del risultato, le gare contro la Gran Bretagna (57-50) e la Turchia (56-65) sono state le migliori dell'intera giornata, giocate con decisione, partecipazione, intensità e determinazione, anche se quella con la Turchia non è stata vinta, ma l'Italia a meno di un minuto dalla fine era sotto di quattro punti (56-60), prima dell'allungo definitivo della rocciosa squadra turca.

etalbasket non passa alle Semifinali, quindi, ma ha tanti stimoli e motivazioni per crescere ed imparare dai propri errori. Le prospettive ci sono tutte.


I tabellini delle gare

Italia-Ucraina 104-39 (30-7, 48-15, 70-22)
Bernardi Riccardo (JOLLYNATOR_) 3, Falasca Andrea (JustFala_2k) 12, Kamal Ilyass (IlySZN) 41, Kulyk Artem (FabalousFabalo) 25, Pezzoni Gabriele (TrustInPezzo) 23.

Italia-Francia 38-72 (14-16, 26-32, 30-52)
Clemente Marco (Marconite24) 7, Falasca Andrea (JustFala_2k) 5, Kamal Ilyass (IlySZN) 6, Kulyk Artem (FabalousFabalo) 13, Pezzoni Gabriele (TrustInPezzo) 7.

Italia-Lettonia 54-62 (21-17, 34-32, 43-48)
Clemente Marco (Marconite24) 10, Falasca Andrea (JustFala_2k) 6, Kamal Ilyass (IlySZN) 26, Kulyk Artem (FabalousFabalo) 8, Pezzoni Gabriele (TrustInPezzo) 4

Italia-Gran Bretagna 57-50 (14-6, 29-21, 43-31)
Clemente Marco (Marconite24) 5, Falasca Andrea (JustFala_2k) 14, Kamal Ilyass (IlySZN) 15, Kulyk Artem (FabalousFabalo) 15, Pezzoni Gabriele (TrustInPezzo) 8

Italia-Turchia 56-65 (10-18, 26-38, 42-53)
Clemente Marco (Marconite24) 7, Falasca Andrea (JustFala_2k) 16, Kamal Ilyass (IlySZN) 13, Kulyk Artem (FabalousFabalo) 6, Pezzoni Gabriele (TrustInPezzo) 14


eFIBA Season 1
Conference Europe

La Classifica Finale
1. Turchia
2. Francia
3. Lettonia
4. Italia
5. Gran Bretagna
6. Ucraina ]]>
Sun, 22 Jan 2023 17:45:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - "Smart Management in Sport" all'Università di Verona, oggi l'intervento del Segretario Generale Maurizio Bertea ]]> Oggi pomeriggio il Segretario Generale della FIP Maurizio Bertea è intervenuto, insieme al Capo di Gabinetto del Presidente Andrea Tomassi, a una lezione del Corso di perfezionamento organizzato dal Dipartimento di Management dell'Università di Verona, per discutere delle sfide e dei cambiamenti in atto per l'intero sistema sportivo e in particolare per quello del mondo della pallacanestro.

La partnership tra l'ateneo veronese e la Federazione Italiana Pallacanestro è giunta al secondo anno e dopo la lezione odierna del Segretario Generale, durante il mese di marzo saranno altri due gli interventi formativi curati e organizzati dalla FIP.

"Il Corso forma smart manager in grado di coniugare la passione per lo sport con conoscenze multidisciplinari - ha spiegato la professoressa Vania Vigolo, direttore del Corso - I partecipanti entrano in contatto con esperti del settore e acquisiscono abilità e competenze attraverso lavori di gruppo, attività laboratoriali e lo sviluppo di un piano di marketing sportivo. Per queste figure altamente qualificate, lo sport business offre molteplici opportunità professionali in diversi ruoli, sia nel pubblico che nel privato, in Italia come in contesti internazionali.

Queste le parole del Segretario Generale della FIP Maurizio Bertea. “Ringrazio l’Università di Verona che per il secondo anno consecutivo ci ha dato l'occasione di raccontare le dinamiche della FIP, un universo eterogeneo chiamato a rispondere quotidianamente ad esigenze diverse. Per una Federazione è sempre utile confrontarsi col mondo universitario, anche per intercettare competenze di alto livello che possano poi nel tempo elevare la qualità del nostro ecosistema”.

Il corso, della durata di sei mesi, è nato con l’obiettivo di formare smart manager in grado di coniugare la passione per lo sport con conoscenze multidisciplinari. ]]>
Fri, 20 Jan 2023 14:20:00 UTC
<![CDATA[Lutti - È morta Daniela Gavio. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> È mancata nella notte Daniela Gavio, 64 anni, sorella di Beniamino patron della Bertram Derthona Basket.

Il presidente Giovanni Petrucci, commosso, a titolo personale e a nome della pallacanestro italiana, esprime fraterno cordoglio e vicinanza al dott. Beniamino e alla famiglia Gavio. ]]>
Fri, 20 Jan 2023 10:01:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Academy Camp, i convocati per I raduni di Fidenza (23/1), Ferrara (24/1) e Forlì (25/1) ]]> L'Academy Camp, per l'Emilia Romagna, parte con i tre appuntamenti previsti a Fidenza (Parma) il 23 gennaio, a Ferrara il 24 gennaio e infine a Forlì il 25 gennaio.

A seguire l'elenco dei convocati, con i relativi staff e programmi di allenamento.

I convocati per il raduno di Fidenza (Parma)
Samuele Accorsi (2009, Bakery Basket Piacenza)
Alberto Adorni (2009, Magik Basket)
Niccolò Alfieri (2009, Polisportiva L'Arena)
Giovanni Anceschi (2009, Bakery Basket Piacenza)
Maicon Alfredo Asanza Solano (2009, Pallacanestro Fulgor Fidenza)
Cesare Brioni (2009, Eagles Basket Riva del Po)
Andrea Carlucci (2009, Parma Basket Project)
Ettore Franchini (2009, Modena Basket)
Massimo Galli (2009, Pallacanestro Fulgor Fidenza)
Matteo Ghirardini (2009, Scuole Basket Cavriago)
Matias Kollec (2009, Walnut Basket Noceto)
Lorenzo Longobardi (2009, Modena Basket)
Diego Mammi (2009, Pallacanestro Reggiana)
Pietro Milani (2009, Bakery Basket Piacenza)
Gabriele Morcavallo (2009, Pallacanestro Reggiana)
Cristian Petacchi (2009, Go Basket 2018)
Andrea Rinaldini (2009, Scuole Basket Cavriago)
Mattia Verona (2009, Universal Basket 2010)
Lorenzo Vescovini (2009, Modena Basket)
Luca Zanardi (2009, Eagles Basket Riva del Po)

A disposizione
Pietro Clo' (2009, Universal Basket 2010)
Riccardo Milani (2009, Bakery Basket Piacenza)
Giulio Rastelli (2009, Parma Basket Project)

Lo staff
Responsabile tecnico SNG maschile: Andrea Capobianco
Referente tecnico territoriale: Valeria Giovati
Allenatori: Alessandro Freddi, Marco Castaldi
Preparatore Fisico: Paola Iemmi
Fisioterapista: Maria Pia Torri
Medico: Donatella Pisaneschi
Dirigente: Marcello Masi

Il programma
23 gennaio
Ore 14.30 Arrivo convocati presso il Palazzetto dello Sport di Fidenza (Parma) - Via Palmiro Togliatti, 42
Ore 15.00-17.00 Allenamento
Fine Raduno


I convocati per il raduno di Ferrara
Roberto Bacchi Reggiani (2009, BSL San Lazzaro)
Federico Betti (2009, BSL San Lazzaro)
Lorenzo Bonzi (2009, Grifo Teenagers Imola)
Simone Campomori (2009, SG Fortitudo)
Nicola Cicognani (2009, Pallacanestro Molinella)
Mattia Deserti (2009, Gallo Basket)
Alessandro Frattini (2009, Virtus Pall. Bologna)
Federico Galassi (2009, International Basket)
Joele Guizzardi (2009, SG Fortitudo)
Alessandro Lenzi (2009, Pol. Giovanni Masi)
Lorenzo Lo Munno (2009, Benedetto Cento)
Mattia Mazzoli (2009, Pol. Giovanni Masi)
Marco Milazzo (2009, BSL San Lazzaro)
Luca Munari (2009, SG Fortitudo)
Giovanni Mutinelli (2009, Virtus Pall. Bologna)
Gabriele Onofri (2009, Pol. Monte San Pietro)
Paolo Pasquini (2009, Vis 2008 Ferrara)
Giacomo Ravaglia (2009, International Basket)
Raffaele Secchiaroli (2009, Virtus Pall. Bologna)
Leonardo Tavolazzi (2009, Cestistica Argenta)

A disposizione
Gioele Beltrami (2009, Vis 2008 Ferrara)
Diego Motta (2009, Scuola Basket Ferrara)

Lo staff
Responsabile tecnico SNG maschile: Andrea Capobianco
Referente tecnico territoriale: Valeria Giovati
Allenatori: Alessandro Freddi, Marco Castaldi
Preparatore Fisico: Paola Iemmi
Fisioterapista: Maria Pia Torri
Medico: Francesco Terranova
Dirigente: Marcello Masi

Il programma
24 gennaio 2023
Ore 14.30 Arrivo convocati presso il Palazzetto dello Sport di Ferrara - Piazzale Atleti d’Italia
Ore 15.00-17.00 Allenamento
Fine Raduno

I convocati per il raduno di Forlì
Elia Albani (2009, Insegnare Basket Rimini)
Alessandro Altini (2009, Insegnare Basket Rimini)
Leonardo Bellucci (2009, Basket Santarcangelo)
David Jack Bonomi (2009, Pol. Cesenatico 2000)
Filippo Ceroni (2009, Raggisolaris Academy)
Edoardo Ciancarelli (2009, Insegnare Basket Rimini)
Riccardo Clabacchi (2009, Aics Junior Basket Forlì)
Manuel Di Giacomo (2009, Basket Santarcangelo)
Nicola Fascicolo (2009, Tiberius Basket)
Federico Forbicini (2009, Pol. Cesenatico 2000)
Nicola Fronzoni (2009, Cral E. Mattei)
Fabio Lamieri (2009, Pol. Cesenatico 2000)
Alex Margherita (2009, Cesena Basket 2005)
Nicolò Ronci (2009, Insegnare Basket Rimini)
Mattia Ruggeri (2009, Insegnare Basket Rimini)
Deian Rustemaj (2009, Raggisolaris Academy)
Leonardo Rusticali (2009, Junior Basket Ca' Ossi)
Leonardo Sutter (2009, Junior Basket Ravenna)
Filippo Teodorani (2009, Pol. Cesenatico 2000)
Carlo Travanini (2009, Sez. Basket Soc. Pol. Compagnia)

A disposizione
Alessandro Fontana (2009, Pol. Cesenatico 2000)
Maicol Mantini (2009, Junior Basket Ca' Ossi)
Riccardo Terenziani (2009, Basket Riccione)
Lorenzo Vanni (2009, Basket Riccione)

Lo staff
Responsabile tecnico SNG maschile: Andrea Capobianco
Referente tecnico territoriale: Valeria Giovati
Allenatori: Alessandro Freddi, Marco Castaldi
Preparatore Fisico: Paola Iemmi
Fisioterapista: Maria Pia Torri
Medico: Gianpaolo Zauli
Dirigente: Marcello Masi

Il programma
25 gennaio
Ore 15.30 Arrivo convocati presso la Palestra Ginnasium Sportivo di Forlì - Viale della Libertà, 46
Ore 16.00-18.00 Allenamento
Fine Raduno
]]>
Thu, 19 Jan 2023 11:17:00 UTC
<![CDATA[Giustizia sportiva - Tribunale Federale. Inibizione per Armando Buonamici (Eurobasket Roma) ]]> Il Tribunale Federale ha applicato al sig. Armando Buonamici, tesserato per la società Eurobasket Roma, la sanzione della inibizione per mesi 18, fino al 18 luglio 2024 (artt. 2 e 44,1 R.G. con applicazione art. 21 R.G.) ]]> Wed, 18 Jan 2023 16:17:00 UTC <![CDATA[eBasketball - eFIBA Season 1. Gli eAzzurri e il calendario. Domenica 22 gennaio le Qualificazioni ]]> etalbasket torna a giocare. Il Settore eBasketball della FIP, per la Conference europea di eFIBA Season 1 (Qualificazioni 22 gennaio ed eventuali Finali 25 gennaio), convoca:

ePlayers
Bernardi Riccardo (1998, JOLLYNATOR_, C/A)
Clemente Marco (1999, Marconite24, A/C)
Falasca Andrea (1999, JustFala_2k, C)
Kamal Ilyass (2000, IlySZN-, G/P)
Kulyk Oleksandrovich Artem (1998, FabalousFabalo, P)
Pezzoni Gabriele (1997, TrustInPezzo, G)

Riserve a casa
Mancini Leonardo (2001, Lijeeez, P)
Meardi Michele (1988, sickmickmea, SG)
Milella Lorenzo (1998, Madmile, PF)
Minuz Matteo (2000, Teo 2019, SF)
Riovanto Tommaso (1999, Pushing T, SG)
Speziali Filippo (2002, Xpipotato, SF)

Staff
Andrea Pecile Team Leader
Graziano Martinelli Responsabile Settore eBasket
Mimmo Cacciuni Team Manager/Addetto stampa

etalbasket gioca le gare di qualificazione il 22 gennaio

Questo il calendario
12:00 Italia-Ucraina
12:45 Francia-Italia
13:30 Lettonia-Italia
14:30 Gran Bretagna-Italia
17:15 Italia-Turchia (diretta su https://www.twitch.tv/efibaofficial)

Tutte le gare di etalbasket saranno trasmesse in differita, ma una dietro l'altra, sempre il 22 gennaio, dalle 21:00 su italbasketofficial canale Twitch della FIP e saranno commentate da Simone Trimarchi ("AKiRa"), Giovanni Musig ("Sweetchin"), Andrea Pecile ("Sunshine") e Fabrizio Antinori ("el Bicio")

Semifinali (a cui partecipano le prime due di ogni girone incrociandosi) e Finali il 25 gennaio
Le Semifinali alle 17:45 e alle 18:45
La Finale alle 20:00

eFIBA
30 Federazioni nazionali in tutto il mondo partecipano alla prima Stagione di eFIBA su NBA2K23 utilizzando la modalità di gioco Pro-Am. eFIBA inizia il 20 gennaio e propone un nuovo torneo internazionale su NBA2K23 con PS5 dopo le tre edizioni di successo del FIBA ​​Esports Open nel 2020 e nel 2021 dove l'Italia, etalbasket, si è qualificata, rispettivamente, al primo, terzo e quinto posto nel girone Europeo.

La community e il gioco di NBA2K sono attualmente tra i primi tre titoli di giochi sportivi a livello mondiale.

Season 1
La Season di eFIBA consiste in sette eventi online continentali nelle quattro regioni FIBA ​​di Europa, Americhe, Asia e Africa. Tutte le informazioni sul Torneo facendo click qui

Qualificazioni
• Asia - 20 gennaio
• Africa - 21 gennaio
• Europe - 22 gennaio

Finali
• Asia (Medio Oriente e Sud-est asiatico) - 24 gennaio
• Africa - 24 gennaio
• Americhe (Nord e Sud America)- 25 gennaio
• Europa - 25 gennaio

Le 30 Federazioni Nazionali sono suddivise in sei Conference e gareggeranno per il titolo di Conference Champions.
Eccole:
Africa: Benin, Burkina Faso, Costa d'Avorio, Egitto, Ghana, Madagascar, Marocco e Tunisia
Americhe: Argentina, Barbados, Brasile e Porto Rico.
Asia: Qatar, Indonesia, Libano, Mongolia, Filippine e Arabia Saudita.
Europa: Belgio, Cipro, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lettonia, Lituania, Portogallo, Spagna, Turchia e Ucraina.
L'Italia fa parte del Girone 1 con Ucraina, Francia, Lettonia, Gran Bretagna e Turchia.
Nel Girone 2 ci sono: Spagna, Portogallo, Germania, Cipro, Lituania, Belgio.

]]>
Wed, 18 Jan 2023 11:44:00 UTC
<![CDATA[Minibasket - Camminare Insieme. Si riparte dalle Marche ]]> Il Settore Minibasket confema con il progetto Camminare Insieme l’attenzione e l’impegno alla ricerca di una condivisione educativa e formativa del Minibasket come strumento per la crescita della persona, oltre che del giocatore. Camminare Insieme è un'iniziativa rivolta alle Società Sportive abilitate al Minibasket. Son più di duecento le società che hanno aderito e i primi due incontri per il 2023 sono nelle Marche conMaurizio Cremonini e Roberta Regis: mercoledì 18 gennaio a Macerata (società Pink Basket) e poi il 19 gennaio ad Osimo al Centro MB Robur. La società Pink Basket è una società nata da poco sulla spinta di un precedente progetto realizzato dalla FIP con il supporto della FIBA dedicato alla promozione del basket femminile (e infatti la società Pink Basket è una società al femminile, diretta e coordinata da mamme diventate ottime e competenti dirigenti!!!).
]]>
Tue, 17 Jan 2023 15:30:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A e serie A2. Gare del 14-15 gennaio 2023 ]]> Serie A
Quindicesima giornata, gare del 14-15 gennaio 2023


BANCO DI SARDEGNA SASSARI. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]

NUTRIBULLET TREVISO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,4 RG]

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 2.000,00 per manifestazioni ispirate ad odio e discriminazione territoriale da parte del pubblico [art. 27,4b RG rec.,art. 28,3 RG,art. 24,4 RG]

GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]


Serie A2
Girone Rosso
Quarta giornata, gare del 14-15 gennaio 2023

GIANLUCA DELLA ROSA (capitano GIORGIO TESI GROUP PISTOIA). Squalifica per una gara perché, a pochi secondi dalla fine della partita, abbandonava l'area della panchina ed andava a protestare platealmente avverso una decisione arbitrale al tavolo degli ufficiali di campo, fatto che ne comportaval'espulsione. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della carica di capitano rivestita [art. 32,1a RG rec.,art. 35,1c RG, art. 24,2b RG, art. 21,5a RG]

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]

EDWARD LEE DANIEL (ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO). Squalifica per una gara per aver colpito un avversario durante una fase di gioco [art. 33,2/1c RG rec.,art. 24,2b RG]

HDL NARDÒ. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,4 RG]

TRAMEC CENTO. Ammenda di Euro 1.000,00 offese collettive e frequenti del pubblico nei confronti di un tesserato avversario ben individuato (Sig. Briscoe Isaiah Jamal) [art. 27,4b RG rec.,art. 28,3 RG,art. 24,4 RG]

ISAIAH JAMAL BRISCOE (OLD WILD WEST UDINE). Squalifica per una gara per aver applaudito, in maniera ironica, il pubblico ospitante a fine gara al momento del rientro negli spogliatori [art. 35,1c RG]

TASSI GROUP COSTRUZIONI FERRARA. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,2b RG] ]]>
Mon, 16 Jan 2023 12:08:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - “Allenare l’Azzurro – CT a confronto”. Evento a Roma il 23 gennaio con Roberto Mancini, Gianmarco Pozzecco, Alessandro Campagna e Ferdinando De Giorgi ]]> Roberto Mancini, Gianmarco Pozzecco, Alessandro Campagna e Ferdinando De Giorgi. Insieme per parlare d’Azzurro. Si svolgerà lunedì 23 gennaio alle ore 11.30, presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, la tavola rotonda “Allenare l’Azzurro – CT a confronto” che vedrà coinvolti i quattro Commissari Tecnici delle Nazionali maschili di calcio, basket, pallanuoto e pallavolo.

All’incontro, promosso dal presidente FIP Giovanni Petrucci e moderato dal Segretario Generale del CONI Carlo Mornati, parteciperanno il Ministro dello Sport Andrea Abodi, il presidente del CONI Giovanni Malagò e i Presidenti di FIGC, FIPAV e FIN.

L'evento sarà trasmesso live in streaming sul canale Twitch della FIP italbasketofficial.
]]>
Mon, 16 Jan 2023 10:48:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - "Un coach come padre. L'incredibile storia di Sandro Gamba". Le proiezioni di gennaio a Bologna, Monza e Milano ]]> Sandro Gamba è stato non solo un grande coach, ma anche un padre per molte generazioni di giocatori e di campioni. Torna nelle sale cinematografiche il docufilm dedicato a Gamba scritto e diretto dal regista e attore Massimiliano Finazzer Flory, in collaborazione con la FIP. A gennaio sarà possibile vederlo a Bologna, Monza e Milano. Questo il calendario delle proiezioni:

Bologna
Lunedì 16 gennaio

Cinema Odeon (via Mascarella, 3), alle 19:00
Alla presenza del regista Finazzer Flory e del campione della Virtus Bologna e della Nazionale Renato Villalta

 
Monza
Lunedì 23 gennaio

Cinema Capitol (via Alessandro Pennati, 10), alle 19:00
Intervengono il regista Massimiliano Finazzer Flory, l'ex azzurro Pierluigi Marzorati e coach Meo Sacchetti

 
Milano
Lunedì 30 gennaio

Anteo Palazzo del Cinema, Sala ASTRA (Piazza Venticinque Aprile, 8) alle 20:00
Alla presenza del regista Massimiliano Finazzer Flory ed altri ospiti da confermare.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: trostmonica@gmail.com

Le proiezioni sono realizzate con il sostegno di BPER Banca e Raiffeisen Capital Management.

Un Coach come padre, l’incredibile storia di Sandro Gamba, è anche una lettera aperta ai giovani, tesa tra la guerra e le vittorie, tra ricordi ed emozioni di vita vissuta davvero.

Nel film si tengono insieme immagini suggestive del passato, successi indimenticabili, ma anche l’incontro della leggenda Gamba con i ragazzi sul playground, una sorta di lettera aperta sui valori etici nello sport.

Il film è stato girato prevalentemente a Milano, Varese, Cantù, con lo stesso Gamba e campioni quali Dino Meneghin, Dan Peterson, Rosi Bozzolo, Renato Villalta, Meo Sacchetti, Pier Luigi Marzorati, Carlo Caglieris, Enrico Gilardi, Renato Villalta. È intervenuto anche Giorgio Rubini, nipote di Cesare.

Il film Un Coach come padre, l’incredibile storia di Sandro Gamba ha vinto il prestigioso riconoscimento della Guirlande d’Honneur, categoria Movies, alla 40a Edizione di SPORT MOVIES & TV – Milano International FICTS Fest.

]]>
Sun, 15 Jan 2023 14:58:00 UTC
<![CDATA[Lutti - Ci ha lasciati Vincenzo Malagò, padre del presidente CONI Giovanni. Il cordoglio del presidente FIP Giovanni Petrucci "Perdo un amico e un maestro di vita" ]]> Si è spento, all’età di 90 anni, Vincenzo Malagò, padre dell’attuale presidente del CONI Giovanni.

Il Presidente FIP Giovanni Petrucci, profondamente addolorato, ne piange la scomparsa condividendo il cordoglio del figlio Giovanni e di tutta la famiglia Malagò

“Ho perso – ha detto Petrucci commosso – un amico e un maestro di vita. Mi è stato vicino fraternamente nei momenti difficili. Vincenzo lascia in me, e in tutti quelli che l’hanno conosciuto un vuoto incolmabile”.
]]>
Fri, 13 Jan 2023 16:54:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - La rinuncia della Pallacanestro Firenze. I provvedimenti del Giudice Sportivo Nazionale ]]> Comunicato Ufficiale N.318 del 13 Gennaio 2023
Giudice Sportivo Nazionale n. 86


Trasmissione atti, da parte del Settore Agonistico, relativamente alla rinuncia da parte della società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) alla partecipazione al Campionato di serie B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023.

Il Giudice Sportivo Nazionale

ricevuta dal Settore Agonistico la comunicazione del 12 gennaio 2023 relativa alla rinuncia della società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) alla prosecuzione della partecipazione al Campionato di B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023;

considerato che tale rinuncia è stata comunicata in data del 12 gennaio 2023, durante lo svolgimento del Campionato ma prima del termine della prima fase;

considerato, quanto disposto dall’art. 17 comma 3 R.E. gare in ordine alla rinuncia durante la prima fase del Campionato;

P.Q.M.

dichiara la società Pallacanestro Firenze SSD ARL (cod. FIP 055776) rinunciataria alla partecipazione al Campionato di B Maschile per la stagione sportiva 2022 - 2023 conservando il diritto di iscriversi ai campionati a libera partecipazione;

annulla l’omologazione di tutte le partite sin qui disputate come previsto dal citato articolo 17 comma 3 R.E. Gare;

infligge un’ammenda di 12.000,00 pari a dodici volte quella prevista per la prima rinuncia dal
Comunicato Ufficiale Contributi come previsto dall’art.56 comma 3a R.G.;

infligge altresì all’amministratore unico sig. Forti Parri Michele il provvedimento di inibizione per mesi 3 fino al 13 aprile 2023 così come previsto dall’art.44 R.G.;

trasmette gli atti al Comitato Regionale Toscana per i provvedimenti di competenza;

dispone altresì la trasmissione degli atti all’Ufficio Tesseramento per lo svincolo degli atleti
senior e al Comitato Nazionale Allenatori per l’annullamento dei tesseramenti CNA, ai sensi
dell’art. 21 R.E. Tess e dell’art.56 comma 3 R.G.;

non si assumono ulteriori provvedimenti. ]]>
Fri, 13 Jan 2023 15:05:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A2, Coppa Italia. Gara del 12 gennaio 2023 ]]> Serie A2, Coppa Italia
Quarti, gara del 12 gennaio 2023

PALLACANESTRO 2.015 FORLÌ. Ammenda di Euro 585,00 per offese e minacce collettive e frequenti del pubblico nei confronti degli arbitri, per lancio di oggetti, contundenti e non, collettivo a fine gara, senza colpire, nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec., art. 27,5bc RG rec., art. 27,7bc RG rec., art. 27,10bc RG]

ANTIMO MARTINO (allenatore PALLACANESTRO 2.015 FORLÌ). Squalifica per una gara per comportamento protestatario, irriguardoso e offensivo nei confronti degli arbitri a fine gara [art. 32,1a RG rec.,art. 33,1/1a RG rec.,art. 33,1/1b RG rec.]

PALLACANESTRO 2.015 FORLÌ. Ammenda di Euro 375,00 per assolvimento parziale dei previsti compiti da parte del dirigente addetto agli arbitri, Sig. Bandini Fabio [art. 38,1f RG]

FABIO BANDINI (Dirigente Addetto agli arbitri PALLACANESTRO 2.015 FORLÌ). Inibizione per giorni 7, fino al 19 gennaio 2023 per comportamento protestatario, irriguardoso e offensivo nei confronti degli arbitri a fine gara [art. 32,1a RG,art. 33,1/1a RG,art. 33,1/1b RG] ]]>
Fri, 13 Jan 2023 14:32:00 UTC
<![CDATA[eBasketball - eFIBA su NBA2K23. Parte la prima stagione. L'Italia gioca il 22 gennaio ]]> Dal 20 gennaio, 30 Federazioni nazionali in tutto il mondo partecipèeranno alla prima Stagione di eFIBA su NBA2K23 utilizzando la modalità di gioco Pro-Am. eFIBA propone un nuovo torneo internazionale su NBA2K23 con PS5 dopo le tre edizioni di successo del FIBA ​​Esports Open nel 2020 e nel 2021 dove l'Italia, etalbasket, si è qualificata, rispettivamente, al primo, terzo e quinto posto nel girone Europeo.

La community e il gioco di NBA2K sono attualmente tra i primi tre titoli di giochi sportivi a livello mondiale.

La Stagione 1 di eFIBA consiste in sette eventi online continentali nelle quattro regioni FIBA ​​di Europa, Americhe, Asia e Africa.

Qualificazioni
• Asia - 20 gennaio
• Africa - 21 gennaio
• Europe - 22 gennaio

Finali
• Asia (Medio Oriente e Sud-est asiatico) - 24 gennaio
• Africa - 24 gennaio
• Americhe (Nord e Sud America)- 25 gennaio
• Europa eFIBA 2023 - 25 gennaio

Le 30 Federazioni Nazionali sono suddivise in sei Conference e gareggeranno per il titolo di Conference Champions.
Eccole:
Africa: Benin, Burkina Faso, Costa d'Avorio, Egitto, Ghana, Madagascar, Marocco e Tunisia
Americhe: Argentina, Barbados, Brasile e Porto Rico.
Asia: Qatar, Indonesia, Libano, Mongolia, Filippine e Arabia Saudita.
Europa: Belgio, Cipro, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lettonia, Lituania, Portogallo, Spagna, Turchia e Ucraina.

L'Italia fa parte del Girone 1 con Ucraina, Francia, Lettonia, Gran Bretagna e Turchia. Nel Girone 2 ci sono: Spagna, Portogallo, Germania, Cipro, Lituania, Belgio.

Le gare di Qualificazione si giocano tutte il 22 gennaio

Questo il calendario
Italia-Ucraina 12:00
Francia-Italia 12:45
Lettonia-Italia 13:30
Gran Bretagna-Italia 15:45
Italia-Turchia 17:15

Semifinali (a cui partecipano le prime due di ogni girone incrociandosi) e Finali il 25 gennaio
Le Semifinali alle 17:45 e alle 18:45
La Finale alle 20:00


Click qui per tutte le informazioni sul Torneo Europeo

]]>
Fri, 13 Jan 2023 13:43:00 UTC
<![CDATA[Lutti - È morto John Fultz. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> John Fultz, uno dei migliori giocatori americani mai approdati in Italia, ci ha lasciati. È morto a Bologna di 74 anni.

Aveva giocato a Varese, come straniero di Coppa, e poi a Bologna, con la Virtus e a Pordenone, oltre che in Svizzera e Portogallo. È stato anche allenatore.

Alla famiglia Fultz, al figlio Robert ex-azzurro, le commosse condoglianze del presidente Giovanni Petrucci e della pallacanestro italiana.
]]>
Fri, 13 Jan 2023 12:35:00 UTC