18/12/2015

Jr NBA FIP Rome League, i risultati della 1a giornata

Prima giornata per la Jr NBA FIP Rome League, il torneo ispirato al mitico campionato di basket americano che coinvolge centinaia di studenti di 20 scuole medie sparse su tutto il territorio di Roma.

Delle sei Division in cui sono state smistate le 30 squadre iscritte, solo due (Atlantic e Central) cominceranno nel 2016. Iniziati invece gli altri quattro Gironi (Southeast, Northwest, Pacific, Southwest), con le classifiche che cominciano a delinearsi dopo i primi scontri.

Nelle fitte mattinate negli impianti di gioco le ragazze e i ragazzi hanno potuto anche interagire con il personale dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza nelle Ferrovie e della Polizia di Stato, i due enti che sono parte attiva del progetto e che hanno l’obiettivo di spiegare ai giovani cestisti, attraverso il gioco, alcune regole da rispettare nelle stazioni e sui treni per la propria sicurezza.

Southeast Division – Pala Frascati
Nella Southeast Division, a far la voce grossa sono stati subito gli Orlando Magic, “corsari” nella vittoria 6-18 a Miami con il terzetto Moschino, Giovanelli e Elkosur e vincenti anche tra le mura amiche contro Charlotte 19-7. Gli Hornets avevano però bagnato con una vittoria l’esordio nella League, strapazzando gli Atlanta Hawks 33-4 (D’Ottavio 16 punti). La giornata si è chiusa con il largo successo dei Wizards sugli Hawks per 20-4.

Charlotte Hornets (IC Mastroianni B) – Atlanta Hawks (IC Piazza de Cupis A) 33-4
Charlotte: De Grandis 4, Prolo 4, Magris 1, Pacicco 2, Rizzo, Sclavi, Sallustio 5, Tursini, Augurio, Quintavalli, Soru 1, D’Ottavio 16.
Atlanta: Mecarelli, Ferrara, D’Offizi, Di Bisceglie, Scandurra, Menichelli, Giordani 2, Ciacci, Cofini, Bonanni, Ferrera, Giordani 2.

Miami Heat (IC Piazza de Cupis B) – Orlando Magic (IC Mastroianni A) 6-18
MIAMI: Capoccia, Veliscer 4, Del Latte, Di Carlo, Serafini, Caramanica 2, Gervasi, Fanasca, Mohsen, Vincenti, Speranza, Lucantoni.
ORLANDO MAGIC: Moschino 4, Elmesbay, Scarlelli, Donat 2, Segreto, Giovanelli 4, Nnanyere, Santoni, Profili, Elkosur 4, Ramos 2.

Orlando Magic (IC Mastroianni A) – Charlotte Hornets (IC Mastroianni B) 19-7
Orlando: Moschino, Elmesbay, Scarlelli, Donat, Segreto, Giovanelli 2, Nnanyere, Santoni 7, Gusti 2, Elkosur 2, Ramos 6.
Charlotte: De Grandis, Prolo, Magris, Pacicco, Rizzo, Sclavi, Sallustio, Tursini, Augurio, Quintavalli, Soru, D’Ottavio 7.

Atlanta Hawks (IC Piazza de Cupis A) – Washington Wizards (IC Manin) 4-20
Atlanta: Mecarelli, Ferrara, D’Offizi, Di Bisceglie, Scandurra, Menichelli, Giordani, Ciacci, Cofini, Bonanni 2, Ferrera, Giordani 2.
Washington: Omodei, Berto 2, Fantusi, Torelli, Galati, D’Avella 2, Angelucci 2, Amoreo 4, Marciani 6, Antonini 2, Bonini, Nonno 2.



Pacific Division - (PalaDonati)

La Pacific Division è partita col botto: il derby “angelino” tra le due franchigie di Los Angeles è vinto dai Clippers 4-36 grazie ai 10 punti di Ilari. Gialloviola battuti anche in casa dai Phoenix Suns 0-26, Adani 6 personali. Scatenata la franchigia dell’Arizona, che in scia dell’esordio vincente tiene al palo anche Golden State 34-0, distribuendo in tutti gli effettivi i suoi punti. Warriors che accusano il colpo e perdono anche la seconda giornata contro Sacramento, 0-32, un Occhipinti da 12 punti basta a smuovere la classifica dei Kings nella prima trasferta di stagione.



Los Angeles Lakers (Ist. Gauss A) – Los Angeles Clippers (IC Castelseprio) 4-36
Lakers: Miccoli, Buccino 4, Carconi, Martinelli, Migliori, Neuray, Pacenti, Loppi, Imperatori.
Clippers: Fulci 2, Perini, Abate 8, Fischione, Alexandrov, Belfiore 2, Ilari 10, Protto, Fratini, Iorio 2, Mori 6, Prestia 6.

Phoenix Suns (IC Winckelman) – Golden State Warriors (Ist. Gauss B) 34-0
Phoenix: Candido 6, De Santis 2, Battistini 6, Abbate, D’Angelo, Guillamon 2, Sciarpelletti 2, Prodomo 2, Calabrò 2, Guerriero 2, Adani 6, Sansonne 4.
Golden State: Ragione, Forte, Ripanucci, Legrottaglie, Polidori, Saltabanchi, Gonzalez Herrera, Artibani, Alfano.

Los Angeles Lakers (Ist. Gauss A) - Phoenix Suns (IC Winckelman) 0-26
Los Angeles: Miccoli, Buccino 4, Carconi, Martinelli, Migliori, Neuray, Pacenti, Loppi, Imperatori.
Phoenix: Candido 6, De Santis 2, Battistini 4, Abbate, D’Angelo 4, Guillamon, Sciarpelletti, Prodomo, Calabrò, Guerriero 4, Adani 6, Sansonne.

Golden State Warriors (Ist. Gauss B) - Sacramento Kings (IC Sinopoli-Ferrini) 0-32
Golden State: Ragione, Forte, Ripanucci, Legrottaglie, Polidori, Saltabanchi, Gonzalez Herrera, Artibani, Alfano.
Sacramento: Calisti, Occhipinti 4, Mari 4, Ioannucci 2, Bodean, Del Bon 2, Borzelli 2, Carbone 4, Perrotta, Occhipinti 12, Manconi 2, Gentili.


Southwest Division - (PalaAvenali)

Vince e convince San Antonio nelle prime due gare della Southwest Division: al 28-8 con cui si sbarazza di New Orleans grazie ai 14 di Vagnini, segue l’importante vittoria al vertice 16-11 contro Houston, visto che proprio i Rockets si erano imposti alla prima 8-6 sul proprio campo contro i Memphis Grizzlies. Intanto Dallas ferma ancora i Pellicans 15-4, con gli 8 complessivi di Forcina e Francescani, mettendosi in scia degli Spurs.

San Antonio Spurs (IC Leonori C) - New Orleans Pelicans (IC via dell Tecnica) 28-8
San Antonio: Dalisay 6, Nunzi, Gigli 2, Vagnini 14, Lisciarelli, Fiorentino Manddrà, Nitti, Mendico 2, Moursi 4, Divona, Di Modugno, Guerrera.
New Orleans: Mirinich, Buzzi, Soglio, Bonafini 4, Motta, Speranza, Romano, Iorio, Lucingeli, Sala, Cannata 4, Graziani.

Houston Rockets (IC Matteo Ricci) - Memphis Grizzlies (IC Leonori A) 8-6
Houston: Papagiorgio, Petroccia 2, Bagnariol, Iuliano, Roffi, Puccio, Pollastro 4, Scardetta, Eugeni, Antonucci, Gaetani 2.
Memphis: Lopez, Molinaro, Sideri, Saxtheimer, Matteucci, Ercolani 2, Gramaccia 2, Giacomelli, Dall'Oglio, Del Giudice 2, Berardi, Lucarelli.

Dallas Mavericks (IC Leonori B) - New Orleans Pelicans (IC via della Tecnica) 15-4
Dallas: Pellegrini, Forcina 4, Romano, Capponi, Ciamei, Battaglia, Maranghi 2, Traviglia 2, Perrotti 3, Napoli, Spacca, Francescani 4.
New Orleans: Mirinich, Buzzi, Soglio, Bonafini 2, Motta, Speranza, Romano 2, Iorio, Lucingeli, Sala, Cannata, Graziani.

San Antonio Spurs (IC Leonori C) - Houston Rockets (IC Matteo Ricci) 16-11
San Antonio: Dalisay 4, Nunzi, Gigli, Vagnini 12, Lisciarelli, Fiorentino Manddrà, Nitti, Mendico, Moursi, Divona, Di Modugno, Guerrera.
Houston: Papagiorgio, Petroccia, Bagnariol, Iuliano, Roffi 2, Puccio 2, Pollastro, Scardetta, Eugeni, Antonucci, Gaetani 7.


Northwest Division - (PalaTellene)

Nella Northwest Division, il match clou si è giocato tra Utah e Porland, con gli ospiti vincenti sul filo di sirena 15-14 dopo una gara combattuta, un Fusco da 4 punti non basta ai Jazz, meglio Capodimonte e Bozzano da 4 ciascuno. Utah che però rialzano subito la testa, imponendosi 17-10 contro Minnesota (Belassi 5, Piola 5), che cade anche contro Denver 20-12 e rimane a quota 0 punti in classifica. All’inseguimento di Portland, ecco Oklahoma, capace di chiudere la pratica fuori casa contro i Nuggets 3-50 e trovare il duo Cristofori-Colagrossi da 28 punti a referto. Gli avversari sono avvertiti.

Utah Jazz (Ist. Mastai) - Portland Blazers (IC Maccarese) 14-15
Utah: Chama, Valentini 1, Balassi 2, Lodivisi 3, Palakkattuuthuppan, Tarascio, Leopardi, Fusco 4, Argenti, Balassi 2, Piola 2.
Portland: Liguori 1, Galli 2, Parpagnoli, Tripepi 2, Testa, Ciabattini, Capodimonte 4, Bozzano 4, Zappellini, Sardella 2.

Denver Nuggets (IC Ilaria Alpi B) - Minnesota Timberwolves (IC Ilaria Alpi A) 20-12
Denver: Gambarini, Bandini, Iacopino 4, Chiappini 2, Costantini 2, Petrelli 4, Iori, Pistolesi 2, Armenio, Campioni 4, Arena 2.
Minnesota: De Martini, Pizzi 2, Bacosca, Bresciani, Guerrisi, Pasquinelli 2, Silvestre, Piga 6, Faraoni 2, De Paola.

Denver Nuggets (IC Ilaria Alpi B) - Oklahoma City Thunder (IC Palestrina) 3-50
Denver: Gambarini, Bandini, Iacopino 1, Chiappini, Costantini, Petrelli, Iori, Pistolesi, Armenio 2, Campioni, Arena.
Oklahoma: De Angelis, Catalani 4, Cristofori 14, Porchetti, Coccia, Veccia 2, Breccia 2, Lupi 10, Samb 4, Lulli, Colagrossi 14, Pochini.

Utah Jazz (Ist. Mastai) - Minnesota Timberwolves (IC Ilaria Alpi A) 17-10
Utah: Chama 1, Valentini, Balassi, Lodivisi 2, Palakkattuuthuppan, Tarascio, Leopardi, Fusco 4, Argenti, Balassi 5, Piola 5.
Minnesota: De Martinis 4, Pizzi, Bacosca 2, Pasquinelli, Silvestre 2, Piga, Faraoni, De Paola, Elia, D'Antuomo 2.

Ufficio Stampa FIP