01/03/2019

In Liguria comincia la Jr NBA FIP League 2019

Mercoledì 27 febbraio presso la Casa delle Federazioni di Genova è andato in scena il Draft della tappa ligure della NBA Junior League, manifestazione organizzata dalla FIP e sponsorizzata dalla lega americana. Una competizione che vedrà impegnati più di 400 ragazzi e ragazze suddivisi in trenta squadre, da Ventimiglia a La Spezia. Un torneo che coinvolge sia il Comitato Ligure della FIP sia l'Ufficio Scolastico Regionale e che approda per la prima volta nella nostra regione

Hanno preso parte alla presentazione, oltre ad Alberto Bennati e Laura Ciravegna, Presidente del Comitato Regionale e Responsabile Operativa, anche Giacomo Galanda, Antonio Micillo e Pierpaolo Varaldo, rispettivamente Consigliere Federale FIP, Presidente del CONI Liguria in rappresentante del MIUR.

«La scopo della NBA Junior League è quello di creare appassionati di pallacanestro», ha affermato la Medaglia d'Argento ad Atene 2004. «Il fatto che questa partecipazione non coinvolga solo Genova ma tutta la Liguria è qualcosa di particolare e bellissimo». Un progetto, quello della NBA Junior League, che permette «di interagire con le franchigie e di cominciare ad identificarsi», portando l'attenzione dunque non solamente sulla pallacanestro giocata, bensì anche «sul marketing sportivo, sulla narrazione e sul racconto». Il fine ultimo deve essere, come sottolineato dal Consigliere, quello di «creare degli sportivi, non solo creare giocatori, poiché solo in questo modo possiamo veicolare tutti i valori positivi dello sport».



Bennati si è detto contento della grande partecipazione di dirigenti e tesserati, «con la consapevolezza che in questi anni abbiamo fatto passi avanti». Un ringraziamento anche ad Antonio Micillo per la battaglia che sta combattendo riguardo quella descritta dallo stesso Bennati come una «piaga dolorosa»: ovvero l'assenza di una palazzetto dello sport a Genova.«Per noi questa è una grossa opportunità di diffondere la pallacanestro, non solo come Genova ma come Liguria», ha aggiunto Ciravegna, «e come tale dobbiamo viverla». L'obiettivo è soprattutto quello di «incrementare ancora i numeri in una fascia di età in cui lo sport subisce l'abbandono».

Al termine degli interventi è stato effettuato il vero e proprio sorteggio, tramite il quale ad ogni squadra è stata associata una franchigia NBA. Sorteggio con annessa consegna dei kit da gioco delle squadre. Un grande in bocca al lupo a tutti i team che prederanno parte al torneo, la cui vincitrice parteciperà alle Final Eight a Roma il 29 maggio. Ecco di seguito la composizione delle sei Division con i rispettivi accoppiamenti.



DIVISION IMPERIA

Biancheri 1 "A" – WARRIORS
Biancheri 1 "B" – TIMBERWOLVES
Arma – CLIPPERS
Taggia – KNICKS
Sanremo Levante – KINGS

DIVISION SAVONA

Alassio "A" – NETS
Alassio "B" – GRIZZLIES
Ortovero – TRAIL BLAZERS
Albenga Secondo – HAWKS
Loano Boissano – NUGGETS

DIVISION GENOVA 1

Pegli – THUNDER
Rivarolo – SPURS
Barabino "A" – RAPTORS
Barabino "B" – PACERS
Barabino "C" – CELTICS



DIVISION GENOVA 2

Don Bosco – WIZARDS
Oregina – MAVERICKS
Quezzi – PELICANS
Maria Ausiliatrice – BUCKS
Quinto Nervi – HEAT

DIVISION TIGULLIO

Lavagna “A” – JAZZ
Lavagna “B” – 76ERS
Santa Margherita Ligure “A” – MAGIC
Santa Margherita Ligure “B” – CAVALIERS
Valli e Carasco – PISTONS

DIVISION LA SPEZIA

ISA 1 "Don Milani" "A" – ROCKETS
ISA 1 "Don Milani" "B" – LAKERS
ISA 1 "Don Milani" "A" – SUNS
ISA 1 "Don Milani" "B" – BULLS
ISA 1 "Don Milani" "C" – HORNETS