home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 17 MASCHILE - PORTO SANT'ELPIDIO

Indietro
In Semifinale Reyer Venezia contro Stella Azzurra e Armani Junior Milano contro Virtus Bologna
Civitanova Marche. Umana Reyer Venezia contro Stella Azzurra e Armani Junior Milano contro Unipol Banca Virtus Bologna. Questi gli accoppiamenti per il penultimo atto della Finale Nazionale BEKO Under 17 maschile dopo i Quarti disputati sul parquet del PalaRisorgimento di Civitanova Marche. Rispettati dunque i valori espressi in settimana, con le quattro vincitrici dei Gironi della prima fase giunti nel weekend più importante della stagione 2013/14.

L'unico incontro incerto fino all'ultimo periodo è stato quello della Reyer di coach Zanatta, impegnata a fondo dal BSL Jato San Lazzaro fino al 72-67 conclusivo. Più agevoli le vittorie di Stella Azzurra, dell'Olimpia Milano e della Virtus Bologna. Per Victoria Libertas Pesaro, Rimini Crabs e Assigeco Casalpusterlengo si sono fatte sentire nel secondo tempo le tossine di una gara in più giocata rispetto le rivali.

Due anni dopo il match-scudetto dell'Under 15 maschile vinto dalla Reyer Venezia, orogranata e nerostellati si rincontreranno nella prima semifinale in programma al Palasport di Porto S.Elpidio (ore 17). A seguire, sul legno marchigiano i campioni in carica dell'Olimpia Milano affronteranno le V Nere di coach Sanguettoli.


I risultati dei Quarti


Umana Reyer Venezia – BSL Jato San Lazzaro 72-67
Stella Azzurra – Victoria Libertas Pesaro 59-43
Armani Junior Milano – Rimini Crabs 84-57
Unipol Banca Virtus Bologna – Assigeco Casalpusterlengo 78-48


Il programma delle Semifinali
14 giugno, Palasport Porto S. Elpidio. Diretta streaming su www.pianetabasket.com

Ore 17.00 Umana Reyer Venezia – Stella Azzurra
Ore 19.00 Armani Junior Milano – Unipol Banca Virtus Bologna




Umana Reyer Venezia – BSL Jato San Lazzaro 72-67


Comincia con un bellissimo match il programma dei Quarti di finale sul legno del PalaRisorgimento di Civitanova Marche. Pronti, via e la Reyer ruggisce sotto il canestro del Save My Life. I soliti e spettacolari giochi a due targati Visconti (16 punti) e Totè (il numero 35 ha avuto questa mattina l'ufficialità della convocazione al raduno collegiale della Nazionale Under 18 di coach Andrea Capobianco a Potenza dal 22 giugno al 3 luglio) sono la griffe con cui gli orogranata firmano il break iniziale. Gli emiliani però non si fanno intimorire, e anzi confermano di aver trovato, dopo i primi due giorni a singhiozzo nella Finale Nazionale, armonia e consapevolezza nei propri mezzi. Praticamente tutto il roster di coach Rocca sporca il tabellino. L'all around Sgorbati (18 punti, 11 rimbalzi) e l'agile Woldentensae (6) rimettono in scia il BSL, ma sono la bomba di Bernardi e il terzo tempo di Fornasari a chiudere la prima metà gara sul 38-38. Partita viva anche nel terzo periodo (48-47 dopo 5 minuti) ma coach Zanatta comincia a vedere sul tabellone i frutti di un maggiore peso dei suoi sotto le plance; aspetto questo che regala il secondo parziale della partita all'Umana (58-48). Sgorbati e Degli Esposti, e una difesa press a tutto campo, provano a tenere a galla San Lazzaro nell'ultimo periodo. Ma quando la tensione cresce sale in cattedra Riccardo Bolpin, con 17 punti (5 nel quarto finale) e 13 rimbalzi alfiere dei reyerini fino al 72-67 conclusivo.

REYER VENEZIA – BASKET SAVE MY LIFE 72-67 (21-14, 17-24, 20-10, 14-19)
REYER VENEZIA: Perzolla 5 (1/5, 0/2), Visconti 16 (5/9, 2/6), Crivellari 7 (2/6, 1/1), Price 6 (3/4), Criconia 0 (0/1), Pedenzini 3 (1/1 da tre), Bolpin 17 (5/9, 1/3), Simionato 2 (1/1), Ambrosin 2 (0/2, 0/1), Bovo 4 (2/5), Groppi 0 (0/1 da tre), Tote’ 10 (5/11). All. Zanatta
Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 56 42+14 (Bolpin 13) – Assist: 21 (Bolpin 6) – Cinque Falli: Tote’
BASKET SAVE MY LIFE: Maria Sgorbati 18 (6/12, 0/5), Burresi 12 (0/3, 4/7), Fornasari 2 (1/3, 0/1), Tomas Woldetensae 6 (3/8, 0/2), Bernardi 2 (1/1, 0/1), Forni 2 (1/2), Roncarati 3 (1/5), Masre’ 7 (2/3, 1/1), Puzzo 3 (1/3 da tre), Degli Esposti 7 (2/6, 1/3), Mellara 5 (1/8, 0/1). All. Rocca
Tiri Liberi: 10/15 – Rimbalzi: 29 22+7 (Maria Sgorbati 11) – Assist: 9 (Maria Sgorbati 3) – Cinque Falli: Mellara



Stella Azzurra – Victoria Libertas Pesaro 59-43

Troppo atletica, troppo “fisicata” e troppo talentuosa la Stella Azzurra per la Victoria Libertas Pesaro. È un match senza storia quello fra i capitolini e i marchigiani, che sperano di sovvertire il pronostico chiuso sulla carta con una partenza d'entusiasmo caricata dal tanto pubblico arrivato al PalaRisorgimento da Pesaro. Ma è un lampo, perché nei tre minuti centrali del primo periodo i ragazzi di coach D'Arcangeli mettono subito in chiaro le cose. Andrea La Torre (16 punti per uno dei quattro '97, insieme a Totè, Esposito e Cattapan, ad aver ricevuto quest'oggi la convocazione di coach Andrea Capobianco) e Kristinn Palsson (11) bombardano il canestro pesarese, mentre in fase difensiva i nerostellati disinnescano Brandon Solazzi (16) uno dei migliori shooter del torneo. Senza il principale punto di riferimento offensivo, la VL non può opporre resistenza (il decimo punto della partita per Pesaro arriva dopo 15 minuti di gioco). Il secondo tempo non offre spunti, la Stella Azzurra fa ruotare il quintetto in attesa della semifinale contro l'Umana Reyer Venezia.

STELLA AZZURRA - VICTORIA LIBERTAS 59-43 (24-6, 10-8, 18-7, 7-22)
STELLA AZZURRA: Moretti A. 1 (0/1), Moretti D. 6 (1/3, 1/3), La Torre 16 (2/4, 3/5), Palsson 11 (1/2, 3/6), Capuano 3 (0/1, 1/4), Poccioni 0 (0/2), Radonjic 10 (4/7, 0/2), Ulaneo 3 (1/2, 0/1), Gazineo 0 (0/2), Sorrentino 9 (2/4, 1/6), Antonaci 0 (0/1), Valentini 0 (0/1). All. D'Arcangeli
Tiri Liberi: 10/16 - Rimbalzi: 39 27+12 (Radonjic 9) - Assist: 13 (Moretti D. 4) - Cinque Falli: Capuano
VICTORIA LIBERTAS: Vincenzetti 4 (2/3, 0/1), Clementi 0 (0/4), Solazzi 16 (5/12, 0/1), Cesana 1 (0/2, 0/1), Benedetti 11 (0/1, 2/4), Serpilli 0 (0/1, 0/8), Giacomini 0 (0/2, 0/1), Goffi 1 (0/1 da tre), Simioni 10 (5/7, 0/4). All. Pentucci
Tiri Liberi: 13/19 - Rimbalzi: 30 20+10 (Serpilli 9) - Assist: 7 (Simioni 2)


Armani Junior Milano – Rimini Crabs 84-57

Una pioggia di triple (10, 5 per metà gara) si abbatte sui Rimini Crabs, sconfitti dall'Armani Junior Milano per 84-57. Il finale di gara è un trionfo da dietro l'arco per i Campioni in carica della categoria guidati da coach Galbiati, e il tiro da tre punti è determinante per creare il divario finale (+27) che farebbe pensare ad un match a senso unico per tutti i quaranta di gara. Le statistiche finali però nascondono una prima parte di gara vera, con i romagnoli che, seppur sempre costretti a inseguire, rimangono in scia grazie ai tiratori Meluzzi e Perez e a una difesa ancora capace di arginare almeno in parte gli affondi meneghini. Coach Gandolfi però vede l'affanno nelle gambe dei suoi, alla quinta partita in altrettanti giorni, e le sue preoccupazioni si palesano nel secondo tempo. Il solito muro difensivo dell'Olimpia si alza nel terzo periodo, frazione di gara in cui si chiudono i giochi. Villa (17) è devastante dispensando assist (5) e infuocando la retina da tutte le posizioni, Pecchia (14) e Toffali il duo che, a risultato ormai in cassaforte, mortificano i rivali incapaci di reagire. Menzione per Perez, ultimo fra i granchietti ad arrendersi e tiratore da 17 punti.

OLIMPIA MILANO - BASKET RIMINI 84-57 (23-17, 20-17, 18-11, 23-12)
OLIMPIA MILANO: Villa 17 (4/6, 3/6), Viganò 8 (1/2, 2/3), Carzaniga 3 (0/2, 1/6), Toffali 13 (2/6, 3/3), Colombo 7 (2/4, 1/3), Pecchia 14 (7/10), Di Meco 10 (3/6), Loizate 4 (1/3, 0/1), Rossi 4 (2/3, 0/2), Badocchi 2 (1/1, 0/2), Chiesa 2 (1/2), Calò
Tiri Liberi: 6/6 - Rimbalzi: 39 30+9 (Pecchia 7) - Assist: 15 (Villa 5)
BASKET RIMINI: Bologna, Meluzzi 8 (1/3, 2/7), Provesi 0 (0/3), Pellegrini, Giovanardi 2 (1/1), Succi, Perez 17 (2/6, 3/9), Hadzic 13 (5/10, 0/1), Signorini 5 (1/3, 1/1), Magliello 6 (2/5, 0/2), Mavric 0 (0/2), Ivanov Chavdarov 6 (3/8, 0/1)
Tiri Liberi: 9/11 - Rimbalzi: 29 23+6 (Hadzic, Signorini 7) - Assist: 10 (Provesi, Perez 3)


Unipol Banca Virtus Bologna – Assigeco Casalpusterlengo 78-48

Trenta punti di scarto alla sirena finale fra Virtus Bologna e Assigeco Casalpusterlengo. Margine ampio, che certifica lungo i 40 minuti di gara la supremazia del roster di coach Sanguettoli, più fresco e più profondo rispetto a quello dei lodigiani, apparso nella seconda metà gara davvero con le pile scariche. Eppure l'abbrivio di gara racconta di una Casalp in palla, attiva sotto le plance con Dincic e Diouf e precisa alle conclusioni con Gallinari (19 punti) e lo stesso Dincic (7 punti nei primi due quarti). Il parziale di 11-2 dell'Assigeco è però forviante, e già prima dell'intervallo lungo le V Nere hanno ribaltato con forza le sorti della gara. Nikolic, MVP con 17 punti, è una costante spina nel fianco della difesa lombarda, e Penna (12) dà spettacolo con eccezionali intuizioni in assistenza. Negli ultimi dieci minuti Casalpusterlengo non c'è più, e così coach Sanguettoli può far riposare i suoi giocatori più utilizzati in vista della semifinale di domani contro l'Armani Junior Milano.

VIRTUS BOLOGNA - UCC CASALPUSTERLENGO 78-48 (12-15, 19-8, 22-15, 25-10)
VIRTUS BOLOGNA: Graziani 0 (0/1, 0/1), Sitta 9 (0/2, 3/6), Bonanno, Betti 8 (4/4), Vercellino 9 (3/9, 0/2), Oxilia 11 (4/8, 1/2), Conti 2 (0/1, 0/3), Zani 4 (2/5, 0/1), Nikolic 17 (7/11, 0/1), Carella 2 (1/1), Penna 12 (4/7, 0/5), Cattapan 4 (2/4)
Tiri Liberi: 12/17 - Rimbalzi: 49 32+17 (Vercellino 10) - Assist: 15 (Penna 5)
UCC CASALPUSTERLENGO: Costa 8 (4/12, 0/4), Bianchi 3 (0/2), Villani, Dincic 8 (3/8, 0/2), Gallinari 19 (3/5, 3/7), Diouf 10 (3/6), Brigato 0 (0/7), Sela 0 (0/1 da tre), Fantauzzi 0 (0/1 da tre), Provenzani 0 (0/2), Ivanyuk 0 (0/2, 0/2)
Tiri Liberi: 13/21 - Rimbalzi: 31 24+7 (Dincic 10) - Assist: 6 (Costa 3)



La diretta streaming è su www.pianetabasket.com

Il webcasting www.statbasket.it

Gli aggiornamenti sono www.fip.it, sulla pagina ufficiale facebook della Federazione Italiana Pallacanestro e all'account twitter @italbasket




Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner