home fip
basket community
Main Sponsor
Main Sponsor
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 17 ECCELLENZA "CLAUDIO MONTI"

Indietro
25 Giugno 2022
Finale Nazionale U17 "Claudio Monti". Conforama Pall. Varese e Stella Azzurra in Finale scudetto
I risultati
Conforama Pall. Varese e Stella Azzurra giocheranno lo scudetto nella Finale Nazionale Under 17 Eccellenza "Claudio Monti" (domenica 26 giugnoalle 18:00) in corso a Mantova. Universo Treviso Basket-Orange1 Bassano è la Finale per il Terzo posto.

Conforama Pall. Varese ha battuto Universo Treviso Basket 81-71, mentre Stella Azzurra ha superato Orange1 Bassano 49-61.


Semifinali
Conforama Pall. Varese-Universo Treviso Basket 81-71
Orange1 Bassano-Stella Azzurra 49-61

Finali
Domenica 26 giugno

Terzo Posto
15:30 Universo Treviso Basket-Orange1 Bassano sulla pagina officiale Twitch della FIP

Primo Posto
18:00 Conforama Pall. Varese-Stella Azzurra sulla pagina officiale Twitch della FIP


Cronache e Tabellini

Conforama Pall. Varese-Universo Treviso Basket 81-71
"Abbiamo vinto contro un'ottima squadra -commenta Stefano Bizzosi, capo allenatore della Conforama Pall. Varese- siamo stati bravi a reggere le tensioni e soprattutto, in attacco quanto in difesa a limitare le loro individualità importanti".
Varese parte forte: Treviso va per la prima volta a canestro dopo 4'10''. Nel frattempo Varese ha segnato già 17 punti. Treviso, che risente della stanchezza per il Quarto di Finale contro Cantù di ieri, impiega 18 minuti per tornare in partita e portarsi ad un punto (37-36). Wei Lun Zhao, Tsafak Guimbo e Edoardo Bottelli per Varese fanno pentole e coperchi, mentre Treviso con il 39 per cento di media al tiro all'intervallo, ritrova poco per volta la via del canestro con Lorenzo Prai, Giovanni De Marchi e David Torresani oltre ad respingere quasi ad ogni azione il colpo di grazia di Varese, più esperta (molti dei ragazzi giocano in C silver) e più forte fisicamente.
Treviso fa la posta a Varese, aspetta l'errore e gioca forte in difesa per evitare un altro eccessivo svantaggio da recuperare, anche se gioca con una marcia più bassa e finché cerca soluzioni più individuali che di squadra paga dazio.
Anche Varese gioca nel secondo tempo ad una velocità più basso, gioca di più la palla, gestisce la stanchezza accumulata dopo quattro partite e cerca azioni più ponderate per capitalizzare i rimbalzi Nigang Loic Bosso con i canestri sul ribaltamento di Guimbo.
Varese comincia a sbagliare, le percentuali non sono come nel primo tempo, mentre Alberto Pellizzari, dopo un primo tempo a zero punti, con nove porta Treviso a -5 (71-66). Le azioni sono intense, nonostante i numerosi errori, si gioca a strappi e ad iniziative individuali. Poi tutto insieme: fallo in attacco di Pellizzari, il canestro di Zhao, il fallo in attacco di Enrico tadiotto, i due liberi segnati da Edoardo Battelli e Varese va 9 punti avanti (77-68). I giocatori lottano su ogni palla, Treviso fa fallo, due liberi di Zhao (81-71) e Varese va in finale.

Pallacanestro Varese - Universo Treviso Basket 81-71 (25-14, 43-36, 63-50)
Pallacanestro Varese: Bosso 8, Frago 9, Guimdo 16, Bottelli 20, Zhao 24, Bortoli 2, Bellotti, Dall’Omo, Goffi, Golino 2, Coppa, Mele. All. Bizzozi.
Universo Treviso Basket: Tadiotto 9, Pellizzari 9, Torresani 20, De Marchi 14, Martin 11, Spinazzè, Boscariol, Zecchele, Santucci, Prai 8, Marostica, Guidolin. All. Basso.
Arbitri: Rezzoagli, De Giorgio.

Orange 1 Bassano-Stella Azzurra Roma 49-61

Una partita intensa, combattuta, degna di una finale di un campionato d'Eccellenza, dove, come dimostra il punteggio finale (49-61), hanno comandato le difese.
Una gara intensa anche per le panchine: "È stato uno sforzo enorme e il percorso per arrivare a questa finale è stato lungo -conferma uno provato Paolo Traino, allenatore della Stella Azzurra- Sono stati bravi i ragazzi a fare quel qualcosa in più necessario per vincere. Abbiamo avuto diversi protagonisti e questo ci ha dato una spinta in più. La nostra qualità passa dalla difesa e la fatica che facciamo è tanta. La Pall. Varese? La Finale di domani sarà l'occasione per un altro passo avanti. Non siamo una corrazzata, ci aspettiamo una bella sfida.
Se sei, come Mattias Zanotti, uno dei centri di 2,05 della Stella Azzurra Roma e il tuo avversario porta palla, tu devi marcarlo a centro campo con la stessa intensità di una guardia. Aggredirlo, spingerlo sul lato della mano debole, evitargli un passaggio sereno. Tutti fanno tutto nella squadra romana che si qualifica per la seconda volta quest'anno alla Finale di un Torneo Giovanile, dopo che con gli Under 19 hanno vinto lo scudetto poco meno di due settimane fa.

Al di là degli errori fisiologici la Stella Azzurra impone il proprio ritmo, difensivo ed offensivo e mette una costante pressione sugli avversari sporcando le linee di passaggio con una intensità costante, e questo crea timori negli avversari, durante tutta la partita. La Stella Azzurra costringe Orange 1 Bassano a soli 21 punti alla fine del primo tempo e a 49 totali.
Anche Bassano non scherza a gioco aggressivo ed intenso, però. Non solo limita la Stella Azzurra a 31 punti all'intervallo, ma con attenzione e una maggior precisione al tiro di Matteo Rinaldin e una tripla di Matteo Porto arriva a meno tre (32-35 al 24'). Sono minuti importanti di grande agonismo che esprimono entrambe le squadre.
E' una gara ha chi ha maggior lucidità e forza fisica nei momenti topici della gara. Orange 1 Bassano spinge a fondo, Stalla Azzurra si impone un mattoncino alla volta partendo da una difesa sempre intensa. A parte i 15 rimbalzi di Moussa Dumsia, tutte le statistiche parlano di un contributo corale alla vittoria, che stasera significa l'accesso in finale.


Orange 1 Bassano-Stella Azzurra Roma 49-61 (13-20, 21-32, 38-47)
Orange1 Bassano: Rinaldin 6,Asani 17,Porto 9,Doneda, Elhadji 6,Brescianini 7,Zilio,Van Der Knaap 1, Edhodaghe 3,Crestan,Fabris,Carnevale.All. Palumbo.
Stella Azzurra: Giannozzi,Gonzalez 14,Morelli 3,Kavosh 6,Doumbia 12,D’Arcangeli 2,Morigi,Piccirilli 8,Forconi 3,Santinon 4,Kuznetsov 2,Zanotto 7. All. Traino.
Arbitri: Agnese, Giunta.

📸 Foto Marco Donati

Condividi ...
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Kigili
Uliveto
Autovia
MGX
orogel.it
Sixtus
Fitline
Bus For Fun
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner