<![CDATA[FIP]]> Thu, 21 Mar 2019 19:04:00 UTC <![CDATA[Centri Tecnici Federali - Emilia-Romagna. Giornata Azzurra a Bologna ]]> Un appuntamento al quale nessuno vuole mancare. Mercoledì 20 marzo, presso la palestra del CSB, a Bologna, s’è disputata la Giornata Azzurra per la regione Emilia-Romagna. Semplice il programma: allenamento del Gruppo 2005 maschile, a seguire spazio ai 2003/2004 e, poi, come classica ciliegina sulla torta, il P.A.O., con argomento “Costruzione sistema offensivo coerente con il percorso formativo”.

Per il Settore Squadre Nazionali Giovanili, era presente coach Andrea Capobianco: “Giornata strapositiva. Ancora una volta ho potuto notare un’ottima organizzazione. Ringrazio, personalmente, Gigi Terrieri, tutto lo staff ed il Presidente del Comitato Regionale, Stefano Tedeschi. Difficile pensare di poter lavorare in condizioni migliori. Sono rimasto soddisfatto dell’approccio dei ragazzi agli allenamenti. Sono annate di primissimo interesse, con un livello molto alto e abbiamo provato ad alzare l’asticella. Il clinic mi ha lasciato feedback molto importanti, ho notato grande attenzione e curiosità. Sicuramente sono state ore molto importanti, per tutti”.

La palla passa a Valeria Giovati, Responsabile Tecnico Territoriale: “Faccio i complimenti a coach Capobianco per essere riuscito a coinvolgere tutti. Noi presentavamo due ottimi gruppi ed un nutrito numero di allenatori, circa una cinquantina, tra i quali tutto il nostro staff maschile e femminile. Impressionante, numericamente, la presenza di tecnici al P.A.O. e sarebbe bello se questo appuntamento potesse diventare doppio all’interno di una stagione sportiva”.

Chiusura d’obbligo per il Presidente Regionale, Stefano Tedeschi: “Format azzeccato e strada da proseguire per il futuro. Siamo soddisfatti per l’altissimo numero di allenatori presenti, sia durante i due allenamenti che alla sera al P.A.O. In chiusura, vorrei ringraziare Andrea Capobianco, persona prima che tecnico, molto disponibile con tutti”.

Ufficio Stampa Comitato Regionale FIP Emilia-Romagna ]]>
Thu, 21 Mar 2019 18:39:00 UTC
<![CDATA[Consiglio Federale - Consiglio Federale a Roma il 22 marzo 2019 ]]> Si terrà a Roma, venerdì 22 marzo, alle ore 14:00, presso la sala Giunta del CONI (Largo Lauro De Bosis 15) il Consiglio federale della FIP convocato dal presidente Giovanni Petrucci.

Questo l'Ordine del giorno:

1. Approvazione verbale riunione 25 gennaio 2019
2. Comunicazioni del Presidente
3. Leghe di società
4. Pratiche legali
5. Regolamenti federali
6. Settori, Comitati, Commissioni e Uffici
7. Disposizioni Organizzative Annuali 2019-20
8. Delibere amministrative
9. Società sportive
10. Varie ed eventuali


Ufficio Stampa FIP ]]>
Thu, 21 Mar 2019 14:25:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - 1938. Azzurre Prime in Europa. A Campobasso per la Final Eight di Coppa Italia di Serie A2 femminile (22-24 marzo) ]]> Sarà Campobasso la prossima tappa della mostra 1938. Azzurre Prime in Europa in occasione delle Final Eight di Coppa Italia di serie A2 femminile.
La Mostra sarà disponibile dal 22 al 24 marzo, presso il Palazzetto Vazzieri, via Svevo 1.
]]>
Thu, 21 Mar 2019 11:48:00 UTC
<![CDATA[Giustizia sportiva - Corte Sportiva di Appello. Venerdì 22 marzo esame del reclamo d'urgenza della On Sharing Siena ]]> La Corte Sportiva di Appello esaminerà il reclamo d'urgenza della società On Sharing Mens Sana Basket 1871, avverso il provvedimento del Giudice Sportivo Nazionale n.1405 di ieri 19 marzo 2019 di esclusione dal campionato di Serie A2, il prossimo 22 marzo alle ore 14:00 presso la sede federale (in via Vitorchiano 113, Roma). ]]> Wed, 20 Mar 2019 15:43:00 UTC <![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A2. Gare del 16-17 marzo 2019. On Sharing Siena esclusa dal Campionato ]]> Serie A2
Decima giornata di ritorno. Gare del 16-17 marzo 2019

Girone Ovest

ON SHARING SIENA.
Il Giudice Sportivo Nazionale,
- visto il referto ed il rapporto della gara n. 1435 Mens Sana Basket 1871 SSD A RL–Pall. Biella SSD A RL disputata in data 17 marzo 2019;

- letto l’allegato al rapporto della gara redatto dal Sostituto Procuratore Federale;

- considerata la rinuncia alla precedente gara operata nel corso del presente Campionato da parte della Mens Sana Basket 1871 SSD A RL (Gara n. 1427 del 10 marzo 2019, C.U. 1372 del 12 marzo 2019, G.S.N. n. 162);

- rilevato, dalla lettura congiunta dei predetti documenti inerenti la gara in oggetto, che la Società Mens Sana Basket 1871 SSD A RL inseriva a referto un numero significativo di atleti appartenenti alle categorie giovanili, il cui trasferimento – da regionale a nazionale – è avvenuto nel corso dell’ultima settimana e che il punteggio di 31 punti di differenza a favore della Società Pall. Biella SSDA RL è maturato già nei primi due quarti di gara;

- ritenuto pertanto che ci si trova di fronte ad una palese alterazione della uguaglianza competitiva delle squadre in campo, alterazione che si ritiene strumentalmente e fraudolentemente posta in essere dalla Società Mens Sana Basket 1871 SSD A RL al fine di disputare forzatamente la gara in questione e le prossime partite di campionato e non incorrere in una seconda formale rinuncia che comporterebbe la sanzione della esclusione dal presente Campionato;

- tenuto altresì conto del comportamento generale tenuto dalla Società, caratterizzato dalla presenza di numerose procedure arbitrali e di delibere del Consiglio Federale relative alle dichiarazioni di morosità che hanno determinato e determineranno l’applicazione di punti di penalizzazione e di ammende pecuniarie, nonché da indagini aperte da parte della Procura Federale, peraltro attivata da Questo Giudice anche sulla gara n. 1427;

- considerato pertanto corretto ed equo, per il caso in questione, assimilare la disputa della gara con una formazione rimaneggiata per intenti fraudolenti ad una vera e propria rinuncia alla stessa;

visti gli artt. 19, 44, 55, 56, comma 2 del Regolamento di Giustizia e art. 17, comma 3 del Regolamento Esecutivo Gare

P.Q.M.

- Dispone l’esclusione della Società Mens Sana Basket 1871 SSD A RL (cod. FIP 054507) dalla partecipazione al Campionato di Serie A2 Maschile per la presente stagione sportiva 2018–2019, conservando il diritto di iscriversi ai campionati Senior a libera partecipazione;

- annulla tutte le partite sin qui disputate come previsto dal citato articolo 17 comma 3 del Regolamento Esecutivo Gare;

- infligge un’ammenda pecuniaria di € 30.000,00, pari a dodici volte quella prevista per la prima rinuncia dal Comunicato Ufficiale Contributi come previsto dall’art. 56,comma 2 R.G.;

- infligge altresì al Legale Rappresentante pro tempore, Sig.Massimo Macchi, il provvedimento di inibizione per mesi 3 fino al 19 giugno 2019 così come previsto dall’art. 44R.G.;

- dispone altresì la trasmissione degli atti all’Ufficio Tesseramento per lo svincolo degli atleti senior e al Comitato Nazionale Allenatori per l’annullamento dei tesseramenti CNA, ai sensi dell’art. 21 Regolamento Esecutivo Tesseramento e dell’art. 54 comma 3 del Regolamento di Giustizia.

GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

ZEUS ENERGY GROUP RIETI. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

REMER TREVIGLIO. Ammenda di Euro 750,00 per presenza nell'area antistante gli spogliatoi del Sig. M.Gritti, attualmente sottoposto alla misura cautelare della sospensione.

MASSIMO GRITTI (dirigente REMER TREVIGLIO). Inibizione determinata in mesi tre, per violazione dei principi di lealtà e correttezza,da scontarsi al termine della vigente misura cautelare della sospensione.


Girone Est

POMPEA MANTOVA. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso gli arbitri.

BONDI FERRARA. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

]]>
Tue, 19 Mar 2019 17:37:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2019: da oggi aperti gli accrediti stampa per le gare del Mondiale in Cina. Deadline il 17 maggio ]]> Sono ufficialmente aperte, da oggi, le operazioni di accredito media per la FIBA World Cup 2019 che si svolgerà dal 31 agosto al 15 settembre.

Tutte le registrazioni dovranno essere fatte attraverso il portale FIBA Media a questo indirizzo:

Clicca qui per entrare nel portale FIBA

Tutte le richieste non avanzate tramite il portale FIBA Media non verranno prese in considerazione. Queste le istruzioni per richiedere l’accredito:

1. Effettuare il log-in o creare un nuovo profilo sul portale FIBA Media
2. Selezionare FIBA Basketball World Cup 2019 dalla lista
3. Completare tutti i campi della registrazione, compresi i campi “VISA Information” nel caso in cui fosse necessaria una “VISA invitation letter”.
4. Accertarsi che tutti i campi siano riempiti e le informazioni salvate. Accertarsi di aver ricevuto una mail con la conferma di richiesta di accredito effettuata.

Tutte le info riguardanti la VISA Invitation letter sono contenute nel portale FIBA Media.

Per ogni eventualità, scrivere a accreditation@fiba.basketball


L’Italia alla FIBA World Cup 2019
L’Italia giocherà le tre partite della prima fase (Girone D) a Foshan, nel sud della Cina:

31 agosto: Filippine-Italia | 2 settembre: Italia-Angola | 4 settembre: Italia-Serbia

In caso di passaggio del turno, gli Azzurri giocheranno la seconda fase a Wuhan.
In caso di eliminazione al primo turno, gli Azzurri giocheranno il classification round a Pechino.

A questo link il competition system della FIBA World Cup 2019:

Il Competition System

NB: Gli orari delle partite verranno comunicati in seguito dalla FIBA
]]>
Tue, 19 Mar 2019 14:45:00 UTC
<![CDATA[Centri Tecnici Federali - Puglia. Giornata Azzurra a Bari ]]> Lunedì 18 marzo si è svolta a Bari la Giornata Azzurra di Puglia, l’appuntamento organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro per visionare i prospetti maschili dai 14 ai 16 anni di maggiore interesse. Al PalaCarrassi convocazione per quaranta giocatori, suddivisi in due sedute di allenamento tenute da coach Antonio Bocchino, tecnico del Settore Squadre Nazionali: attenzione all’uno contro uno senza palla per i 2005, lavoro sull’uno contro uno con la palla negli spazi per le annate 2003 e 2004 gli argomenti trattati.

«E’ sempre piacevole lavorare in Puglia – osserva Bocchino – Ci sono attenzione e organizzazione, voglia di migliorare e di migliorarsi. Abbiamo trascorso un pomeriggio molto intenso e visionato elementi di prospettiva. Occorre allenare le abilità di ciascuno, ma il tempo è dalla parte dei ragazzi coinvolti che hanno dimostrato impegno e dedizione. E questo fa ben sperare per il prosieguo della loro attività».

Giornata formativa anche per lo staff regionale coordinato dal dirigente responsabile Francesco Damiani, con il referente tecnico territoriale Antonio Alba, il formatore CNA Vincenzo Bifulco, gli allenatori Daniele Angelilli, Claudio Centrone, Alessandro De Florio, Lorenzo Leopizzi, Antonio Mongelli, il preparatore fisico Giovanni Misino, il medico Luca De Lucia e il fisioterapista Michele Mangano.

A fare gli onori di casa Margaret Gonnella, presidente del Comitato Fip Puglia: «Movimenti come il nostro – sottolinea Gonnella – hanno bisogno di occasioni di confronto come questa. Servono ai ragazzi, che possono riportare nelle società di appartenenza l’esempio di un lavoro diverso dal solito. E servono ai tecnici per confrontarsi con esponenti del settore nazionale, ed implementare il lavoro settimanale alla guida delle proprie squadre».

Al termine degli allenamenti, spazio al clinic integrato sul tema “Costruzione di un sistema offensivo coerente con la formazione del giocatore”, con interventi del responsabile tecnico settore Minibasket Maurizio Cremonini e del responsabile Preparatori Fisici Puglia Cosimo Santarcangelo, oltre che di coach Bocchino. Circa 250 le adesioni fra allenatori e istruttori minibasket, con la partecipazione dei giovanissimi dimostratori di Ags Toritto, Adria Bari, Basket Noicattaro, Cus Bari e Stella Verde S. Giovanni Rotondo.

Ufficio Stampa Comitato Regionale FIP Puglia
]]>
Tue, 19 Mar 2019 10:43:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A. Gare del 17 marzo 2019 ]]> Serie A
Settima giornata di ritorno, gare del 17 marzo 2019

Openjobmetis Varese. Ammenda di Euro 2.200,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri nonché per lancio di un oggetto contundente (monetina) isolato e sporadico, senza colpire.

Fiat Torino. Ammenda di Euro 500.00 per offese collettive sporadiche del pubblico verso un tesserato avversario
Provvedimento rettificato in base al Comunicato Ufficiale n. 1401 DEL 18/03/2019 G.S.N. n. 165

Oriora Pistoia. Ammenda di Euro 1.500,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti).

Vanoli Cremona. Ammenda di Euro 2.000,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri
Provvedimento revocato in base al Comunicato Ufficiale n. 1401 del 18/03/2019 G.S.N. n. 165.
]]>
Mon, 18 Mar 2019 15:16:00 UTC
<![CDATA[Lutti - E' morto Cino Marchese. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> Si è spento a Roma ad 81 anni Cino Marchese. Manager sportivo, esperto a livello internazionale di marketing e sponsorizzazioni, soprattutto di atleti, aveva una grande passione per il basket. Aveva fatto parte anche della Commissione Eleggibilità della Italia Basket Hall of Fame.

Il presidente FIP Giovanni Petrucci lo ricorda con affetto ed esprime, a titolo personale, a nome del Consiglio Federale e della pallacanestro italiana, le più sentite condoglianze alla famiglia.

]]>
Sun, 17 Mar 2019 14:02:00 UTC
<![CDATA[Allenatori - In 330 al Clinic Nazionale per Allenatori del Settore Giovanile per il centro-sud. Nel ricordo di Bucci ]]> Si è tenuto sabato 16 marzo a Napoli il Clinic per Allenatori del Settore Giovanile del Centro Sud. 330 gli accreditati per una giornata di lavori che ha visto avvicendarsi sul parquet della palestra dei Cavalli di Bronzo, casa storica della gloriosa Partenope Napoli, i tecnici del Settore Squadre Nazionali, da Giovanni Lucchesi ad Angela Adamoli passando per Andrea Capobianco, Gregor Fucka, Matteo Panichi e Antonio Bocchino. In apertura del clinic, dopo i saluti del presidente del Comitato Regionale FIP Manfredo Fucile, del componente del Consiglio direttivo del CNA e presidente USAP Gianni Zappi, del competition manager delle prossime Universiadi Valerio Di Lernia e del presidente della Polisportiva Partenope Aldo Barbi, il saluto commosso dell’intero palazzetto all'allenatore Alberto Bucci, scomparso la scorsa settimana.

“Una grande soddisfazione aver organizzato ancora una volta come FIP Campania questo importante evento di carattere nazionale – ha detto Manfredo Fucile, che ha fatto gli onori di casa nella palestra in cui ha mosso i primi e decisivi passi della sua carriera – un piacere enorme averlo fatto qui ai Cavalli di Bronzo, ed è per questo che mi preme ringraziare il presidente della Polisportiva Partenope Aldo Barbi per aver aperto a tutti noi le porte di questa struttura che ha un enorme valore storico ed emozionale per la pallacanestro napoletana e campana”.

“E’ il quinto anno consecutivo che riusciamo ad ottenere l’organizzazione di questo Clinic di riferimento per tutto il Centro Sud – ha ribadito il presidente del CNA Campania Claudio Barresi. Un’organizzazione che deve salvaguardare degli standard che ci vengono richiesti. Il fatto di aver superato sempre quegli standard, così come ci viene riconosciuto dal CNA, rappresenta ovviamente una soddisfazione supplementare.” ]]>
Sun, 17 Mar 2019 13:10:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2019, Italia nel girone D di Foshan con Serbia, Angola e Filippine. Sacchetti: "Non ci lamentiamo. Ora vincere e passare il primo turno" ]]> Il sorteggio che si è tenuto questa mattina a Shenzhen (Cina) ha stabilito quali saranno le avversarie dell'Italia alla prossima FIBA World Cup 2019 (31 agosto-15 settembre).

Gli Azzurri giocheranno a Foshan nel girone D contro Serbia, Filippine e Angola, in caso di qualificazione alla seconda fase (passano il turno le prime due) l'incrocio sarà col girone C di Spagna, Iran, Porto Rico e Tunisia. L’esordio per la squadra di Meo Sacchetti avverrà il 31 agosto con le Filippine, il 2 settembre sfidiamo l’Angola e il 4 la Serbia.

Il commento del CT sul sorteggio: "Non possiamo lamentarci. Ci sono gironi difficili e altri meno. La Serbia era la squadra più titolata del lotto ma abbiamo evitato il Canada. Ora dobbiamo vincere e passare il turno. Poi si vedrà".

Così il presidente Giovanni Petrucci. "Non sottovalutiamo nessuno, la Serbia è fortissima ma credo che anche loro non saranno felici di incontrarci. Siamo l'Italia e non possiamo temere alcun avversario".

Quella che si disputerà in Cina dal 31 agosto al 15 settembre sarà la 18esima edizione del Campionato del Mondo FIBA. Il torneo, per la prima volta a 32 squadre, non si giocherà nello stesso anno del Mondiale di calcio come invece accaduto dal 1967 in poi.
Al sorteggio, per la Fip, ha presenziato il Segretario Generale Maurizio Bertea.

Il calendario degli Azzurri

31 agosto
Italia-Filippine
Angola-Serbia

2 settembre
Italia-Angola
Serbia-Filippine

4 settembre
Italia-Serbia
Angola-Filippine

Tutti i Gironi

Girone A (Pechino)
Costa d'Avorio, Polonia, Venezuela, Cina

Girone B (Wuhan)
Russia, Argentina, Corea del Sud, Nigeria

Girone C (Guangzhou)
Spagna, Iran, Porto Rico, Tunisia

Girone D (Foshan)
Angola, Filippine, ITALIA, Serbia

Girone E (Shanghai)
Turchia, Repubblica Ceca, USA, Giappone

Girone F (Nanchino)
Grecia, Nuova Zelanda, Brasile, Montenegro

Girone G (Shenzhen)
Repubblica Dominicana, Francia, Germania, Giordania

Girone H (Dongguan)
Canada, Senegal, Lituania, Australia

FIBA World Cup 2019. Il format
La competizione, ospitata in 8 città differenti (Pechino, Nanchino, Shanghai, Wuhan, Dongguan, Foshan, Guangzhou e Shenzhen), verrà giocata in tre fasi. Nella prima (31 agosto/5 settembre), le squadre verranno divise in 8 gironi da 4 formazioni ciascuno (gruppi A-H) con formula all’italiana. Le prime due classificate di ogni gruppo avanzeranno alla seconda fase (6/9 settembre), nella quale verranno composti 4 gruppi da 4 squadre ciascuno (gruppi I-L). Anche in questo caso, formula all’italiana. Le prime due squadre dei raggruppamenti accederanno alla fase a eliminazione diretta (Quarti 10/11 settembre, Semifinali 13 settembre, Finali 15 settembre). Le squadre non qualificate giocheranno per i posti dal 5° all’8° con gare a eliminazione diretta (dal 13 al 15 settembre).

Le squadre che non supereranno la prima fase, ovvero le terze e quarte classificate dei gironi della prima fase, giocheranno il Classification Round (17°-32° posto, dal 6 al 9 settembre) divise in 4 gironi da 4 squadre ciascuno, con formula all’italiana (gruppi M-P). In ogni caso, tutte le squadre porteranno alla seconda fase i punti ottenuti nella prima.

La finalissima si giocherà a Pechino il 15 settembre.
In totale verranno disputate 92 partite in 16 giorni. Per Repubblica Ceca e Montenegro si tratta della prima partecipazione di sempre a un Mondiale.

Giochi Olimpici e Tornei Pre Olimpici
All’Olimpiade di Tokyo del prossimo anno parteciperanno 12 squadre.
L’unica ad essere già certa della presenza è il Giappone, Paese ospitante. Dalla FIBA World Cup 2019 accederanno direttamente, classifica finale alla mano, le prime due della zona Europa, le prime due della zona Americhe, la prima della zona Oceania, la prima della zona Africa e la prima della zona Asia.
Le altre 16 squadre meglio classificate del Mondiale, dopo quelle ammesse di diritto ai Giochi, disputeranno 4 tornei Pre Olimpici nell’estate del 2020. Alle 16 formazioni provenienti dal Mondiale, si uniranno 2 squadre (wild card) per ogni zona FIBA (Europa, Americhe, Africa, Asia/Oceania) per comporre 4 gironi da 6 squadre ciascuno (formula all’italiana). A Tokyo andranno solo le prime 4 classificate di ogni raggruppamento.

I precedenti dell’Italia con le avversarie del girone

Serbia
9 partite giocate (2 vinte/7 perse)
Nessuna partita giocata nelle fasi finali di un Campionato del Mondo
La prima: Qualificazione Europeo, 20 agosto 2008 (Cagliari), Italia-Serbia 64-78
L’ultima: Campionato Europeo, 13 settembre 2017 (Istanbul, Turchia), Italia-Serbia 67-83
La vittoria più larga: Giochi Mediterraneo, 1 luglio 2009 (Roseto degli Abruzzi), Italia-Serbia 75-64 (+11)
La sconfitta più pesante: Qual. Europeo, 6 settembre 2008 (Belgrado, Serbia), Italia-Serbia 52-72 (-20)

Filippine
8 partite giocate (7 vinte/1 persa)
1 partita giocata nelle fasi finali di un Campionato del Mondo (1 vinta)
VIII Campionato del Mondo, 10 ottobre 1978 (Manila), Filippine-Italia 75-112
La prima: Giochi Olimpici, 13 agosto 1936 (Berlino, Germania), Italia-Filippine 14-32
L’ultima: Amichevole, 25 giugno 2016 (Bologna), Italia-Filippine 106-70
La vittoria più larga: Amichevole, 2 giugno 2002 (Milano), Italia-Filippine 99-56 (+43)
La sconfitta più pesante: Giochi Olimpici, 13 agosto 1936 (Berlino, Germania), Italia-Filippine 14-32 (-18)

Angola
4 partite giocate (4 vinte)
1 partita giocata nelle fasi finali del Campionato Mondiale (1 vinta)
La prima: XI Campionato Mondiale, 13 agosto 1990 (Salta), Angola-Italia 78-86
L'ultima: Amichevole, 7 agosto 2004 (Reggio Calabria), Italia-Angola 86-65
La vittoria più larga: Amichevole, 12 agosto 2000 (Bormio), Angola-Italia 36-82 ]]>
Sat, 16 Mar 2019 12:23:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - Sorteggio gironi FIBA World Cup 2019. La FIP rappresentata dal segretario generale Bertea ]]> Il segretario generale Maurizio Bertea rappresenterà la FIP a Shenzhen (Cina) al sorteggio dei gironi della FIBA World Cup 2019 di sabato 16 marzo (alle 12:00, ora italiana).

]]>
Fri, 15 Mar 2019 20:40:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Basket Magazine. Il numero 54 è in edicola ]]> I successi di Cremona, Treviso, Omegna e Ragusa in Coppa Italia e i personaggi che ne hanno caratterizzato l’impresa e la qualificazione dell’Italia per la World Cup sono al centro di questo numero di BM che mette in primo piano la passione per il basket di Gregorio Paltrinieri, le interviste a Pozzecco e Basciano, il ritratto di Hackett protagonista in Russia, l’inchiesta sul tiro da tre punti.

Questi i temi principali affrontati nel numero di marzo di Basket Magazine, periodico di pallacanestro e cultura sportiva. Diretto da Mario Arceri, disponibile anche in edizione digitale, ogni mese affronta gli argomenti e propone i personaggi più interessanti ed attuali del basket italiano e internazionale, arricchito dalle immagini di Giulio Ciamillo e dei suoi collaboratori.
Questo numero, aperto dall’intervista di Francesco Carotti a Gregorio Paltrinieri, campione olimpico e mondiale di nuoto sui 1500 metri che fin da bambino ama e pratica il basket, propone poi il personaggio Gianmarco Pozzecco con Martina Borzì che racconta il coach di Sassari e la sua infinita passione per lo sport dei canestri.

Vetrina per Cremona sorprendente vincitrice della FinalEight con Eugenio Petrillo e Mirko Pellecchia che mettono in luce due dei protagonisti: Drew Crawford e TravisDiener. Per la Serie A, ancora l’affresco della coppia terribile di Cantù, Frank Gaines e Davon Jefferson, con Marco Arcari che focalizza il contributo dei due americani alla bella stagione dell’Acqua San Benedetto. E ancora Niccolò Arenella che spiega il grande ritorno di Zoran Dragic, a Trieste dopo il doppio incidete che ne aveva compromesso la carriera, e Giuseppe Sciascia che ci presenta Giancarlo Ferrero, capitano dell’Openjobmetis Varese e laureato in amministrazione aziendale. Infine, l’inchiesta sul tiro da tre punti dopo la provocatoria idea del tiro da quattro, e un’analisi sul gradimento nei social delle squadre di A1 e A2: lo scudetto, per numero di followers, è di Milano.

Anche la LNP ha assegnato la propria Coppa Italia. Nello speciale dedicato alla rassegna di Porto S. Giorgio, aperto dall’intervista di Mario Arceri al presidente della Lega, Pietro Basciano, Eugenio Petrillo racconta l’impresa di Treviso, Fabrizio Cicciarelli il curioso record dell’MVP David Logan (al quale è dedicato il consueto poster centrale) che ha trasformato la De’Longhi e nello stesso tempo ha conquistato la sua sesta coppa nazionale in otto stagioni. Ancora Eugenio Petrillo ci fa conoscere meglio Kenny Hasbrouck, l’ultimo della Fortitudo ad arrendersi alla maggiore freschezza di Treviso. Giovanni Bocciero racconta il bis di Omegna, prova generale per salire in A2.

Missione compiuta dell’Italia nelle qualificazioni per la World Cup: il direttore fa il punto dopo dodici sfide e diciotto mesi di attività azzurra, sottolineando i meriti del Ct, il valore dell’impresa, ma anche i limiti in prospettiva futura del nostro basketche per la Cina dovrà anche risolvere il delicato problema di chi portare al mondiale. A Sacchetti, l’uomo-copertina dell’edizione nazionale, è dedicato il servizio di Filippo Luini sui fantastici sei giorni di Meo Sacchetti: Coppa Italia, cittadinanza onoraria di Varese, qualificazione per il mondiale, mentre Riccardo Brivio sottolinea il delicato ruolo di Della Valle, protagonista in Nazionale ma alla ricerca di spazi in Euroleague.

Il consueto tuffo nel magico mondo della Nba ci porta ad analizzare con Carlo Ferrario la stagione dei record nella superlega e con Giovanni Cardarello l’insolita considerazione che l’America, attraverso il New York Times, ha per il basket italiano, dal quale prendere qualche idea.
In Europa, come scrive Alessandro Luigi Maggi, brilla Daniel Hackett che è riuscito a conquistare fiducia, spazi e responsabilità nella potente Cska.
Per il basket femminile, riflettori puntati, con Giuseppe Errico, sulla Magnolia Campobasso, leader in A2, che sta portando avanti un interessante progetto di coinvolgimento e di cultura sportiva nel capoluogo molisano. Spazio infine per Ragusa, campione di Coppa Italia sul sorprendente Geas.
Nel suo “Focus”, Pietro Moretti affronta i problemi di maggiore attualità del nostro basket: le squalifiche “dimenticate” e di conseguenza la carente organizzazione delle nostre società di vertice, i rischi dell’allargamento a 18 squadre della Serie A, la minaccia che l’intolleranza razziale e territoriale possa invadere anche il nostro sport.

In questo numero BM “acquista” un’altra firma importante: Alberto Bortolotti che racconta il suo incontro con un grande giornalista e scrittore americano, Jim Patton, tornato a Bologna dopo trent’anni, e il suo giudizio sullo stato del basket italiano.

Insomma, un’altra imperdibile edizione di Basket Magazine da leggere e collezionare, arricchita dalle opinioni di Mario Arceri, Piero Guerrini, Fabrizio Pungetti e Gek Galanda, impreziosita dall’amarcord di una storica e illustre firma del giornalismo italiano, Vanni Loriga, che questa volta ricorda l’argento azzurro a Mosca nel 1980 e la strepitosa vittoria degli azzurri sull’Urss nel giorno dell’Oro di Sara Simeoni, e dalle consuete rubriche di Tony Cappellari, Carlo Fallucca, Francesco Rizzo e Gian Matteo Sidoli. Il poster centrale è dedicato
Edito da Mediaprint, primo e unico periodico a raccontare il basket a 360°, Basket Magazine è coordinato da Fabrizio Pungetti, con la prestigiosa grafica di Giorgio Briacca, Loredana Ferraro, Filippo Luini e Francesca Finotti.

Basket Magazine si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.printstop.it.
]]>
Fri, 15 Mar 2019 15:12:00 UTC
<![CDATA[Under 20 maschile - Raduno di Roma (25-26 marzo), i convocati di coach Capobianco ]]> Il Settore Squadre Nazionali Maschili, in occasione del raduno della squadra Nazionale Under 20 che si svolgerà a Roma dal 25 al 26 marzo 2019, convoca i seguenti giocatori:

I convocati
Simone Barbante (1999, 2.11, A/C, De’ Longhi Treviso)
Leonardo Battistuzzi (2000, 2.02, G, Rucker Sanve)
Federico Bonacini (1999, 1.90, P, Zeus Energy Group Rieti)
Alessandro Buffo (1999, 1.93, G, Bondi Ferrara)
Luca Conti (2000, 1.95, G, Victoria Libertas Pesaro)
Cosimo Costi (2000, 2.03, A, In Più Broker Roma)
Lodovico Deangeli (2000, 2.00, G, Alma Trieste)
Matteo Graziani (2000, 1.92, G, Paradu' Tuscany Ecoresort Cecina)
Edoardo Lucarelli (1999, 1.95, G, Virtus Roma)
Gabriele Miani (2000, 2.02, A, Pall. Codroipese)
Thomas Monina (2000, 2.02, A/C, Lissone Interni Bernareggio)
Francesco Oboe (2000, 1.85, P, Scaligera Basket Verona)
Lorenzo Raffaelli (1999, 1.92, P, Computer Gross Empoli)
Michele Serpilli (1999, 2.00, G, Axpo Legnano)
Federico Tognacci (2000, 1.95, G, Victoria Libertas Pesaro)
Fabio Valentini (1999, 1.85, P, Junior Libertas C. Monferrato)

Riserve a casa
Beniamino Basso (2001, 2.05, C, Virtus Basket Padova)
Giorgio Calvi (2000, 2.03, A, Don Bosco Livorno)
Riccardo Chinellato (2000, 1.98, G/A, Basket Lecco)
Erik Norbert Czumbel (2000, 1.89, P, 2B Control Trapani
Michele Ebeling (1999, 2.05, A, Baltur Cento)
Franco Gaetano (1999, 2.00, A, Mastria Vending Catanzaro)
Antonio Gallo (2000, 1.82, G, Basket Scauri)
Alessandro Morgillo (1999, 2.06, C, Goldengas Senigallia)
Luca Possamai (2000, 2.08, C, Reyer Venezia Mestre)
Emanuele Trapani (1999, 1.82, P, Tigers Cesena)

Staff
Direttore Generale Tecnico: Bogdan Tanjevic
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente: Marco Ramondino
Assistente: Vincenzo Di Meglio
Preparatore Fisico: Paolo Guderzo
Medico: Roberto Ciardo
Ortopedico: Alessandro Gildone
Fisioterapista: Iacopo Mancini
Team Manager: Barbara Zelinotti

Il programma
25 marzo
Ore 13.00 Inizio Raduno Presso CPO “G.Onesti”, Largo G.Onesti, 1 - Roma
Ore 16.30-18.30 Allenamento

26 marzo
Ore 9.00-11.00 Allenamento
Ore 14.30-16.30 Allenamento

Fine Raduno ]]>
Fri, 15 Mar 2019 14:12:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2019. Domani il sorteggio a Shenzhen (11.30 in Italia). Azzurri in terza fascia con Russia, Australia e Brasile ]]> FIBA ha comunicato i criteri che regoleranno il sorteggio della FIBA World CUP 2019, in programma domani mattina a Shenzhen a partire dalle 11.30 (diretta sul canale Youtube della FIBA e sulla pagina Facebook di Italbasket).

Le 32 squadre sono state divise in otto fasce, secondo i valori espressi dal Ranking FIBA, ma con un'eccezione. Per evitare che due squadre provenienti dall'America giochino nello stesso girone, la posizione di Canada e Iran è stata invertita.

L'Italia è stata inserita nella terza fascia e sfiderà nella prima fase tre squadre provenienti dalle fasce 2 (Serbia, Argentina, Lituania, Grecia), 6 (Canada, Montenegro, Filippine, Corea del Sud) e 7 (Nigeria, Senegal, Nuova Zelanda, Angola). La fascia 1 incrocerà invece le fasce 4, 5 e 8.

FIBA ha stabilito alcuni altri paletti che regoleranno il sorteggio:
- La Cina giocherà nel gruppo A, quello di Pechino, mentre gli Stati Uniti nel girone E a Shanghai
- Il Brasile non può essere sorteggiato nello stesso girone dell'Argentina
- Porto Rico, Repubblica Dominicana e Venezuela non possono essere sorteggiate insieme agli Stati Uniti e quindi la Turchia è già assegnata nel girone E di Team USA
- L'Iran non può essere sorteggiato insieme alla Cina
- Il Canada non può essere sorteggiato insieme ad Argentina e Brasile
- Filippine e Corea del Sud non possono essere sorteggiate insieme all'Australia
- La Nuova Zelanda non può essere sorteggiata insieme ad altre squadre asiatiche
- Giappone e Giordania non possono essere sorteggiate insieme a Cina o Iran

Le otto fasce di merito
Fascia 1: Cina, Stati Uniti, Spagna, Francia
Fascia 2: Serbia, Argentina, Lituania, Grecia
Fascia 3: Russia, Australia, Brasile, ITALIA
Fascia 4: Porto Rico, Turchia, Repubblica Dominicana, Venezuela
Fascia 5: Germania, Repubblica Ceca, Polonia, Iran
Fascia 6: Canada, Montenegro, Filippine, Corea del Sud
Fascia 7: Nigeria, Senegal, Nuova Zelanda, Angola
Fascia 8: Giappone, Giordania, Tunisia, Costa d'Avorio

Le sedi dei Gironi
Gruppo A: Pechino
Gruppo B: Wuhan
Gruppo C: Guangzhou
Gruppo D: Foshan
Gruppo E: Shanghai
Gruppo F: Nanchino
Gruppo G: Shenzhen
Gruppo H: Dongguan


Il sorteggio sarà trasmesso live sulla pagina Facebook della Fip (https://www.facebook.com/FIPufficiale/) e sul canale YouTube della FIBA (https://www.youtube.com/user/FIBAWorld). Aggiornamenti live sull’account ufficiale Twitter Fip (@Italbasket).


FIBA World Cup 2019. Il format

Quella che si disputerà in Cina dal 31 agosto al 15 settembre sarà la 18esima edizione del Campionato del Mondo FIBA. Il torneo, per la prima volta a 32 squadre, non si giocherà nello stesso anno del Mondiale di calcio come invece accaduto dal 1967 in poi.

La competizione, ospitata in 8 città differenti (Pechino, Nanchino, Shanghai, Wuhan, Dongguan, Foshan, Guangzhou e Shenzhen), verrà giocata in tre fasi. Nella prima (31 agosto/5 settembre), le squadre verranno divise in 8 gironi da 4 formazioni ciascuno (gruppi A-H) con formula all’italiana. Le prime due classificate di ogni gruppo avanzeranno alla seconda fase (6/9 settembre), nella quale verranno composti 4 gruppi da 4 squadre ciascuno (gruppi I-L). Anche in questo caso, formula all’italiana. Le prime due squadre dei raggruppamenti accederanno alla fase a eliminazione diretta (Quarti 10/11 settembre, Semifinali 13 settembre, Finali 15 settembre). Le squadre non qualificate giocheranno per i posti dal 5° all’8° con gare a eliminazione diretta (dal 13 al 15 settembre).

Le squadre che non supereranno la prima fase, ovvero le terze e quarte classificate dei gironi della prima fase, giocheranno il Classification Round (17°-32° posto, dal 6 al 9 settembre) divise in 4 gironi da 4 squadre ciascuno, con formula all’italiana (gruppi M-P). In ogni caso, tutte le squadre porteranno alla seconda fase i punti ottenuti nella prima.

La finalissima si giocherà a Pechino il 15 settembre.
In totale verranno disputate 92 partite in 16 giorni. Per Repubblica Ceca e Montenegro si tratta della prima partecipazione di sempre a un Mondiale*

*Tutte le info sul competition system nel file in allegato alla mail.


]]>
Fri, 15 Mar 2019 09:55:00 UTC
<![CDATA[Allenatori - Clinic Nazionale per Allenatori del Settore Giovanile per il centro-sud. A Napoli, il 16 marzo con 330 iscritti ]]> I tecnici federali Angela Adamoli, Antonio Bocchino, Andrea Capobianco, Gregor Fucka, Giovanni Lucchesi e Matteo Panichi sono i relatori del Clinic Nazionale per Allenatori del Settore Giovanile per il centro-sud che si terrà a Napoli sabato 16 marzo.

Il clinic, a cui si sono iscritti 330 allenatori, sarà ospitato in uno dei campi storici della pallacanestro italiana, la Palestra "Cavalli di Bronzo" in via Riccardo Filangieri di Candida Gonzaga (già via Parco del Castello) 1.

Le operazioni di accredito iniziano alle 8:30.

Il Clinic è organizzato in collaborazione con il Comitato Regionale FIP Campania e la società Partenope Napoli. ]]>
Thu, 14 Mar 2019 19:40:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Generazione 23, la Selezione Azzurra batte Caorle 87-85 ]]> A chiusura del raduno di Codroipo (Udine), Generazione 23 ha sostenuto un'amichevole con il Gruppo SME Caorle, vincendo per 87-85. Miglior realizzatore è stato Alessandro Cipolla con 21 punti. Doppia cifra anche per Nicolò Dellosto (19 punti) e Federico Miaschi (10 punti).

Il tabellino
Generazione 23 - Gruppo SME Caorle 87-85 (20-16, 14-17, 19-17, 14-14)
Generazione 23. Casarin 7, Cipolla 21, Dellosto 19, Vigori 6, Mezzanotte ne, Palumbo 1, Miani 4, Miaschi 10, Ladurner, Basso 6, Berti 4, Deangeli 2, Barbieri 5, Prunotto, Possamai 2. All. Tanjevic
Caorle: Valesin, Ajdinoski, Bovolenta 2, Buscaino ne, Masocco 5, Rizzetto 16, Infanti 2, Skurdauskas 22, Mozzi 2, Pauletto 4, Rascazzo, Trevisan, Jerkovic, Battiston, Spangaro. All. Ostan

Lo staff

Capo Delegazione: Alberto Mattioli
Direttore Generale Tecnico: Bogdan Tanjevic
Allenatore: Andrea Capobianco
Allenatore: Antonio Bocchino
Allenatore: Gregor Fucka
Assistente Allenatore: Alessandro Guidi
Preparatore Fisico: Luca Bonetta
Medico: Gilberto Martelli
Fisioterapista: Tomasso De Peppo
Team Manager: Renza Reggianini
]]>
Thu, 14 Mar 2019 13:20:00 UTC
<![CDATA[Comitati Regionali e Provinciali - A Carlo Recalcati la seconda edizione del premio "Nico Messina" ]]> Si svolgerà lunedì 18 marzo 2019 al Teatro Stabile di Potenza alle ore 18.00 la seconda edizione del premio nazionale “Nico Messina” a cura del Comitato Regionale FIP Basilicata.

Il premio è stato assegnato a Carlo Recalcati, già allenatore della Nazionale maschile (ha vinto la medaglia di bronzo al Campionato Europeo in Svezia del 2003, la medaglia d'argento ai Giochi Olimpici di Atene del 2004 e la medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria del 2005).
Nel 2007 è entrato nella Italia Basket Hall of Fame. Recalcati è l'allenatore, insieme a Valerio Bianchini, che ha vinto tre scudetti con tre squadre diverse (Varese, Fortitudo Bologna e Siena) oltre a vantare un importante curriculum come giocatore.

Il premio è intitolato a Nico Messina, allenatore di pallacanestro nato a Potenza nel 1922 e scomparso nel 2005. Messina allenò per molti anni nel Campionato di Serie A, vincendo 2 Scudetti (nel 1969 e nel 1978) e 2 Coppe Italia (nel 1969 e nel 1970) con la Pallacanestro Varese, e proprio a Varese scoprì Dino Meneghin, il primo giocatore italiano ad entrare nella Naismith Memorial Basketball Hall of Fame e considerato da tutti il più grande giocatore italiano di tutti i tempi.

Alla premiazione è prevista la partecipazione di Andrea Capobianco (Responsabile tecnico del Comitato Nazionale Allenatori della FIP). ]]>
Wed, 13 Mar 2019 15:10:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - EuroBasket Women 2019, disponibili i biglietti per le gare delle Azzurre. L'esordio il 27 giugno con la Turchia ]]> Nei giorni scorsi FIBA ha aperto la vendita dei biglietti per le partite dei due gironi dell'EuroBasket Women 2019 (27 giugno-7 luglio) che si giocheranno in Serbia. I tagliandi possono essere acquistati a questo indirizzo (portal.tickets.rs/event/category/sport-5) e i prezzi variano dai 5 agli 8 euro per entrambi le partite.

L'Italia disputa le tre partite del girone di Niš alle ore 18.30: il 27 l'esordio con la Turchia, il 28 la sfida all'Ungheria e il 30 quella alla Slovenia. Le prime classificate dei 4 gironi accedono ai Quarti di Finale, seconde e terze incrociano per guadagnarsi un posto tra le prime otto. L'Italia nello specifico incrocia il girone D (Serbia, Russia, Belgio, Bielorussia), quello che si gioca a Zrenjanin.

Tutta la fase finale, dal 4 luglio, sarà ospitata dalla Stark Arena di Belgrado (18.000 posti). Le prime sei squadre dell'EuroBasket Women si qualificano per il FIBA Women's Olympic Qualifying Tournaments 2020, il torneo pre-olimpico che si giocherà a febbraio 2020.

Niš è la seconda città più popolosa della Serbia, conta 280.000 abitanti ed è a 3 ore di automobile da Belgrado. Le partite si giocheranno allo Sport Complex Cair (goo.gl/maps/C1AptokGTb52), impianto che può ospitare 3.500 spettatori. Niš è facilmente raggiungibile dall'Italia attraverso dei voli low-cost in partenza dall'aeroporto di Orio al Serio. Il raduno della Nazionale Femminile in preparazione all'EuroBasket Women inizierà il 23 maggio.

Il calendario delle Azzurre
27 giugno Italia-Turchia (ore 18.30)
28 giugno Italia-Ungheria (ore 18.30)
30 giugno Italia-Slovenia (ore 18.30)

2 luglio
Spareggio (Belgrado, Stark Arena)

FASE FINALE (Belgrado, Stark Arena)
4 luglio
Quarti di Finale

6 luglio
Semifinali

7 luglio
Finali

Girone A
Gran Bretagna, Lettonia, Spagna, Ucraina

Girone B
Francia, Montenegro, Repubblica Ceca, Svezia

Girone C
ITALIA, Slovenia, Turchia, Ungheria

Girone D
Belgio, Bielorussia, Russia, Serbia
]]>
Wed, 13 Mar 2019 14:39:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Mens Sana Basket 1871 Siena. Nota congiunta FIP-LNP ]]> In data odierna, il Presidente Federale, accompagnato dal Segretario Generale e il Presidente di Lega Nazionale Pallacanestro, si sono incontrati a Bologna, assieme ai rispettivi consulenti, per valutare con la massima attenzione la posizione della Mens Sana Basket 1871 Siena e gli eventuali successivi provvedimenti di competenza.
Si è convenuto che il Presidente della LNP inviti la proprietà del Club, nel più breve tempo possibile, per un confronto circa la grave situazione economica e sportiva del sodalizio. ]]>
Wed, 13 Mar 2019 11:15:00 UTC