<![CDATA[FIP]]> Tue, 7 Dec 2021 10:28:19 UTC <![CDATA[Under 16 maschile - Torneo di Iscar. Italia-Castilla y Leon 96-61 (Valesin 22 punti). Oggi la sfida alla Spagna alle 19.00 (diretta YouTube) ]]> Nella seconda giornata della 24esima edizione del Torneo Internazionale di Iscar arriva la prima vittoria per la Nazionale Under 16. Dopo il ko dell'esordio contro la Russia (72-80) gli Azzurri di coach Capobianco hanno subito rialzato la testa, imponendosi contro la selezione di Castilla y Leon con un largo 96-61. Leonardo Valesin ha chiuso con 22 punti. In doppia cifra anche Samuele Miccoli (19), Stefano Saccoccia (17) e Pietro Iannuzzi (10).

Azzurri in controllo della gara dal secondo quarto in poi, quando sprintano portandosi sul +20 all'intervallo lungo. Distanze mantenute per tutto il secondo tempo, e Azzurri che sfiorano quota 100 negli ultimi minuti, fino al +35 dell'ultima sirena.

Martedì 7 dicembre, l'ultima sfida del torneo, contro la Spagna (ore 19.00, live streaming qui).

Italia-Castilla y Leon 96-61 (24-21, 30-13, 12-18, 30-9)
Italia: Doneda 3 (0/1, 1/2), Toffanin 5 (1/2, 1/1), Saccoccia* 17 (4/4, 1/2), Meschini 1 (0/1, 0/4), Valesin* 22 (5/9, 4/7), Miccoli 19 (6/9, 2/5), Eramo 4 (1/5, 0/1), Piccirilli* 3 (1/2), Mazzoleni A.* 6 (1/4, 1/2), Mazzoleni F. 2 (1/3), Iannuzzi 10 (2/4, 1/4), Guidolin* 4 (1/2). All. Capobianco
Castilla y Leon: Barroso 3 (0/5, 1/2), Hansen 5 (1/6 da tre), Iglesias* 8 (1/7, 2/4), Moral 5 (1/2, 1/2), Pacìn* 2 (1/2, 0/1), Gonzalez* 17 (7/16, 0/3), Cejudo* 1 (0/3), Melgar 4 (2/7, 0/3), Salvador (0/2 da tre), Cortés* 8 (4/6), Llamas, Miguelez 8 (4/7). All. Gonzàlez


Il tabellino della prima giornata
Russia-Italia 80-72 (21-19, 14-19, 19-10, 26-24)
Russia: Kuzin 2 (1/5), Filippov, Smolyaninov, Mironov 5 (1/1, 1/1), Lev, Noskov* 5 (2/5, 0/2), Vashchenko* 22 (8/11), Demin* 22 (2/6, 5/12), Gusev* 8 (4/5, 0/2), Radulov 8 (0/1, 2/5), Komissarov, Ilin* 8 (3/6). All. Pivtsaikin
Italia: Doneda, Toffanin 4 (2/3, 0/1), Saccoccia* 4 (1/7, 0/2), Meschini, Valesin* 8 (4/10, 0/4), Miccoli 32 (10/13, 2/5), Eramo 3 (1/3), Piccirilli* 10 (5/8), Mazzoleni A.* 5 (1/6, 1/3), Mazzoleni F. 4 (1/5), Iannuzzi 2 (1/1), Guidolin*. All. Capobianco

Il calendario

5 dicembre
Italia-Russia 72-80
Spagna-Sel. Castilla Y Leon 93-47

6 dicembre
Italia-Sel. Castilla Y Leon 96-61
Spagna-Russia 80-70

7 dicembre
Castilla Y Leon-Russia (ore 17.00)
Spagna-Italia (ore 19.00)

La classifica
Spagna 2/0
Russia 1/1
Italia 1/1
Castilla Y Leon 0/2


I 12 convocati

#4 Doneda Andrea (2006, 197, A, Oxygen Bassano)
#5 Toffanin Davide (2006, 189, G, Pall. Olimpia Milano)
#6 Saccoccia Stefano (2006, 176, P, SMG Basket School)
#7 Meschini Matteo (2006, 182, P, Fundal Alcobendas Madrid - SPA)
#8 Valesin Leonardo (2006, 191, P/G, Oxygen Bassano)
#9 Miccoli Samuele (2006, 190, G, Pall. Olimpia Milano)
#10 Eramo Francesco (2007, 193, G, Reyer Venezia Mestre)
#11 Iannuzzi Pietro (2006, 195, A, Reyer Venezia Mestre)
#12 Mazzoleni Alessandro Gavino (2006, 195, A, Pallacanestro Cantù)
#13 Mazzoleni Federico Antonio (2006, 198, A, Pallacanestro Cantù)
#18 Piccirilli Axel (2006, 197, A, Stella Azzurra)
#19 Guidolin Cristiano (2006, 205, A/C, Universo Basket Treviso)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente: Allenatore Giuseppe Mangone
Preparatore Fisico: Jacopo Arrobbio
Medico: Guido Marcangeli
Fisioterapista: Walter Primavera
Team Manager: Domenico Meroni

Il programma
4 dicembre
Trasferimento in Spagna
11:55/14:35 Roma Fiumicino - Madrid volo IB3231
15:00 trasferimento in bus da Aeroporto Madrid a Iscar
20:15/21:30 Allenamento

5 dicembre
10:00/11:00 Allenamento
Russia - ITALIA 80-72

6 dicembre
09:00/10:00 Allenamento
18:00 ITALIA - Castilla y Leon 96-61

7 dicembre
11:00/12:00 Allenamento
19:00 Spagna - ITALIA - live streaming qui

8 dicembre
Rientro in Italia
07:30 trasferimento in bus da Iscar ad Aeroporto Madrid
11:25/13:55 Madrid-Roma Fiumicino volo IB3378

Fine Raduno ]]>
Mon, 6 Dec 2021 18:52:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - FIBA, aggiornato il Ranking femminile: Azzurre ancora al 13° posto ]]> Nell’ultima edizione del FIBA World Ranking Women, presentato da Nike, diverse nazioni dall’Asia e dall’Africa sono state ricompensate delle proprie performance nelle FIBA Women’s Continental Cups 2021. 

La Turchia è salita in nona posizione, dopo un promettente avvio nella loro corsa alla qualificazione per la FIBA Women’s EuroBasket 2023, ed è l’unica squadra in top 10 ad essere in crescita, a discapito della Serbia che ha giocato solamente una partita nella finestra di novembre. Prendendo in considerazione anche i risultati di FIBA Women's AfroBasket 2021 e FIBA Women's Asia Cup 2021, l’ultima versione del ranking vede la Corea del Sud spostarsi con un salto di 5 posizioni dalla 19 alla 14 e la Nigeria salire in 15esima posizione. 

Per quanto riguarda l’Italia, invece, le Azzurre sono rimaste in 13esima posizione, dietro a Bielorussia e Russia e davanti proprio a Corea del Sud e Nigeria.  
]]>
Mon, 6 Dec 2021 15:00:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A, Serie A2 e Serie A1 femminile. Gare del 4-5 dicembre 2021 ]]> Serie A
Decima giornata, gare del 4-5 ottobre 2021

HAPPYCASA BRINDISI. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie (precision time) [art. 40,1a RG rec.]

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive e sporadiche nei confronti di un tesserato avversario [art. 27,4a RG rec.,art. 24,2b RG]



Serie A2
Nona giornata, gare del 4-5 ottobre 2021

Girone Verde
EDILNOL BIELLA. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive e frequenti nei confronti degli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,2b RG]
NICCOLO' DE VICO (atleta REALE MUTUA ASSICURAZIONI TORINO). Ammonizione per comportamento palesemente protestatario a fine gara [art. 32,1a RG]



Serie A1 femminile
Nona giornata, gare del 4-5 dicembre 2021

LIMONTA COSTA MASNAGA. Ammenda di Euro 300,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri per tutta la gara [art. 27,4b RG rec.,art. 24,2a RG] ]]>
Mon, 6 Dec 2021 13:07:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA EuroBasket 2022, ufficiali gli orari delle partite: a Milano gli Azzurri in campo sempre alle 21.00 ]]> FIBA ha ufficializzato oggi il calendario di EuroBasket 2022, che vedrà giocarsi uno dei gironi della prima fase al Mediolanum Forum di Milano.

La prima partita della 41esima edizione del Campionato Europeo si terrà a Tbilisi (Georgia) l'1 settembre e vedrà in campo la Serbia opposta alla Bulgaria.

Il girone di Milano, organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro con la collaborazione dell’advisor commerciale Master Group Sport, vedrà in lizza insieme all’Italia anche Grecia, Croazia, Estonia, Ucraina e Gran Bretagna.

Gli Azzurri giocheranno tutte le proprie partite alle ore 21.00: esordio il 2 settembre con l'Estonia, poi il 3 la Grecia, il 5 l'Ucraina, il 6 la Croazia e l'8 la Gran Bretagna.

Tutte le informazioni e i biglietti sono disponibili a questo link: www.ticketone.it/campaign/eurobasket2022

Le prime quattro squadre di ogni girone accedono alla fase finale, che si giocherà a Berlino dal 10 al 18 settembre, giorno in cui si giocheranno le due finali: quella che assegnerà la medaglia d'Oro è in programma alle ore 20.30.


Il programma completo del girone C

2 settembre
Ore 14.15 Ucraina-Gran Bretagna
Ore 17.00 Croazia-Grecia
Ore 21.00 Italia-Estonia

3 settembre
Ore 14.15 Gran Bretagna-Croazia
Ore 17.00 Estonia-Ucraina
Ore 21.00 Italia-Grecia

5 settembre
Ore 14.15 Croazia-Estonia
Ore 17.00 Gran Bretagna-Grecia
Ore 21.00 Italia-Ucraina

6 settembre
Ore 14.15 Gran Bretagna-Estonia
Ore 17.00 Grecia-Ucraina
Ore 21.00 Italia-Croazia

8 settembre
Ore 14.15 Croazia-Ucraina
Ore 17.00 Estonia-Grecia
Ore 21.00 Italia-Gran Bretagna

Tutti i gironi di EuroBasket 2022

Girone A (Tbilisi, Georgia)
Spagna
Russia
Turchia
Georgia
Belgio
Bulgaria

Girone B (Colonia, Germania)
Francia
Lituania
Slovenia
Germania
Ungheria
Bosnia Erzegovina

Girone C (Milano)
Grecia
Italia
Croazia
Ucraina
Gran Bretagna
Estonia

Girone D (Praga, Repubblica Ceca)
Serbia
Repubblica Ceca
Polonia
Finlandia
Israele
Paesi Bassi ]]>
Mon, 6 Dec 2021 10:48:00 UTC
<![CDATA[Under 16 maschile - Torneo di Iscar. All'esordio Italia sconfitta dalla Russia 72-80 (Miccoli 32 punti). Oggi contro Castilla Y Leon alle 18.00 (diretta YouTube) ]]> Comincia in salita la 24esima edizione del Torneo Internazionale Villa de Íscar. La Nazionale Under 16 di coach Capobianco è stata battuta dalla Russia per 80-72. Miglior marcatore è stato Samuele Miccoli con 32 punti. In doppia cifra anche Alex Piccirilli con 10 punti.

Primo tempo di grande equilibrio, chiuso dagli Azzurri con un possesso di vantaggio (38-35). I russi di coach Pivtsaikin sorpassano nel terzo periodo, mantenendo la testa della corsa fino al + 8 conclusivo.

Oggi il secondo impegno per l'Italia nel quadrangolare, contro la selezione di Castilla y Leon (ore 18.00, live streaming qui). Martedì 7 dicembre l'ultima sfida del torneo, contro la Spagna (ore 19.00, live streaming qui).

Russia-Italia 80-72 (21-19, 14-19, 19-10, 26-24)
Russia: Kuzin 2 (1/5), Filippov, Smolyaninov, Mironov 5 (1/1, 1/1), Lev, Noskov* 5 (2/5, 0/2), Vashchenko* 22 (8/11), Demin* 22 (2/6, 5/12), Gusev* 8 (4/5, 0/2), Radulov 8 (0/1, 2/5), Komissarov, Ilin* 8 (3/6). All. Pivtsaikin
Italia: Doneda, Toffanin 4 (2/3, 0/1), Saccoccia* 4 (1/7, 0/2), Meschini, Valesin* 8 (4/10, 0/4), Miccoli 32 (10/13, 2/5), Eramo 3 (1/3), Piccirilli* 10 (5/8), Mazzoleni A.* 5 (1/6, 1/3), Mazzoleni F. 4 (1/5), Iannuzzi 2 (1/1), Guidolin*. All. Capobianco

Il calendario

5 dicembre
Italia-Russia 72-80
Spagna-Sel. Castilla Y Leon 93-47

6 dicembre
Italia-Sel. Castilla Y Leon (ore 18.00)
Spagna-Russia (ore 20.00)

7 dicembre
Castilla Y Leon-Russia (ore 18.00)
Spagna-Italia (ore 19.00)

La classifica
Spagna 1/0
Russia 1/0
Italia 0/1
Castilla Y Leon 0/1








I 12 convocati

#4 Doneda Andrea (2006, 197, A, Oxygen Bassano)
#5 Toffanin Davide (2006, 189, G, Pall. Olimpia Milano)
#6 Saccoccia Stefano (2006, 176, P, SMG Basket School)
#7 Meschini Matteo (2006, 182, P, Fundal Alcobendas Madrid - SPA)
#8 Valesin Leonardo (2006, 191, P/G, Oxygen Bassano)
#9 Miccoli Samuele (2006, 190, G, Pall. Olimpia Milano)
#10 Eramo Francesco (2007, 193, G, Reyer Venezia Mestre)
#11 Iannuzzi Pietro (2006, 195, A, Reyer Venezia Mestre)
#12 Mazzoleni Alessandro Gavino (2006, 195, A, Pallacanestro Cantù)
#13 Mazzoleni Federico Antonio (2006, 198, A, Pallacanestro Cantù)
#18 Piccirilli Axel (2006, 197, A, Stella Azzurra)
#19 Guidolin Cristiano (2006, 205, A/C, Universo Basket Treviso)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente: Allenatore Giuseppe Mangone
Preparatore Fisico: Jacopo Arrobbio
Medico: Guido Marcangeli
Fisioterapista: Walter Primavera
Team Manager: Domenico Meroni

Il programma
4 dicembre
Trasferimento in Spagna
11:55/14:35 Roma Fiumicino - Madrid volo IB3231
15:00 trasferimento in bus da Aeroporto Madrid a Iscar
20:15/21:30 Allenamento

5 dicembre
10:00/11:00 Allenamento
Russia - ITALIA 80-72

6 dicembre
09:00/10:00 Allenamento
18:00 ITALIA - Castilla y Leon - live streaming qui

7 dicembre
11:00/12:00 Allenamento
19:00 Spagna - ITALIA - live streaming qui

8 dicembre
Rientro in Italia
07:30 trasferimento in bus da Iscar ad Aeroporto Madrid
11:25/13:55 Madrid-Roma Fiumicino volo IB3378

Fine Raduno ]]>
Sun, 5 Dec 2021 19:01:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - In edicola il nuovo numero di Giganti del Basket, tutto dedicato ai 100 anni della FIP ]]> Giganti del Basket, nomen omen, dal primo giorno della sua storia ha raccontato i protagonisti della pallacanestro italiana. Il 2 novembre 2021 la Federazione Italiana Pallacanestro, e quindi in senso lato il nostro basket nella sua versione organizzata, ha compiuto 100 anni, una ricorrenza speciale, che non potevamo farci sfuggire.

E dunque da dicembre sarà disponibile in edicola un numero unico della rivista storica del nostro sport. Conterrà i profili dei 100 personaggi che hanno scritto la storia del basket italiano: giocatori e giocatrici, allenatori, arbitri, dirigenti, imprenditori.
Si parte ancora più indietro nel tempo, cioè all’inizio del Novecento, dall'intuizione di Ida Nomi Pesciolini, la nobildonna senese che per prima tradusse il regolamento di Naismith e divulgò il gioco in Italia, e si prosegue con l'intervista a Dino Meneghin, il numero uno per acclamazione di un elenco straordinario che avremmo voluto e potuto ampliare a dismisura: le scelte, sempre opinabili, sono state difficili come non mai. A seguire, poi, i 99 profili degli altri eroi.

Infine, non poteva mancare la rievocazione delle pagine più belle scritte dalle nazionali e dai club, sia in ambito maschile che femminile.

Giganti del Basket, mai come questa volta!

La versione digitale è disponibile a € 2,99 al link
https://pocketmags.com/it/superbasket-magazine/giganti-del-basket-novembre-2021 ]]>
Sat, 4 Dec 2021 09:09:00 UTC
<![CDATA[Under 16 maschile - Torneo di Iscar (5-8 dicembre), i 12 Azzurri convocati da coach Capobianco. Italia-Russia in diretta YouTube ]]> Lo staff tecnico coordinato da coach Andrea Capobianco ha scelto i 12 Azzurri della Nazionale Under 16 che dal 5 all'8 dicembre saranno impegnati nel torneo di Iscar.

Tutte le gare in diretta YouTube:

Italia-Russia

Spagna-Castilla Y Leon


I 12 convocati

#4 Doneda Andrea (2006, 197, A, Oxygen Bassano)
#5 Toffanin Davide (2006, 189, G, Pall. Olimpia Milano)
#6 Saccoccia Stefano (2006, 176, P, SMG Basket School)
#7 Meschini Matteo (2006, 182, P, Fundal Alcobendas Madrid - SPA)
#8 Valesin Leonardo (2006, 191, P/G, Oxygen Bassano)
#9 Miccoli Samuele (2006, 190, G, Pall. Olimpia Milano)
#10 Eramo Francesco (2007, 193, G, Reyer Venezia Mestre)
#11 Iannuzzi Pietro (2006, 195, A, Reyer Venezia Mestre)
#12 Mazzoleni Alessandro Gavino (2006, 195, A, Pallacanestro Cantù)
#13 Mazzoleni Federico Antonio (2006, 198, A, Pallacanestro Cantù)
#18 Piccirilli Axel (2006, 197, A, Stella Azzurra)
#19 Guidolin Cristiano (2006, 205, A/C, Universo Basket Treviso)

Staff
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente: Allenatore Giuseppe Mangone
Preparatore Fisico: Jacopo Arrobbio
Medico: Guido Marcangeli
Fisioterapista: Walter Primavera
Team Manager: Domenico Meroni

Il programma
4 dicembre
Trasferimento in Spagna
11:55/14:35 Roma Fiumicino - Madrid volo IB3231
15:00 trasferimento in bus da Aeroporto Madrid a Iscar
20:15/21:30 Allenamento

5 dicembre
10:00/11:00 Allenamento
18:00 Russia - ITALIA

6 dicembre
09:00/10:00 Allenamento
18:00 ITALIA - Castilla y Leon

7 dicembre
11:00/12:00 Allenamento
20:00 Spagna - ITALIA

8 dicembre
Rientro in Italia
07:30 trasferimento in bus da Iscar ad Aeroporto Madrid
11:25/13:55 Madrid-Roma Fiumicino volo IB3378

Fine Raduno ]]>
Fri, 3 Dec 2021 12:34:00 UTC
<![CDATA[Consiglio Federale - Consiglio Federale a Roma il 7 dicembre 2021 ]]> Si terrà a Roma, martedì 7 dicembre, dalle ore 14:00, presso il Salone d'Onore del CONI (Largo Lauro De Bosis 15), il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro convocato dal presidente Giovanni Petrucci.

Questo l'Ordine del giorno:

1. Approvazione verbale riunione 24 settembre 2021
2. Comunicazioni del Presidente
3. Leghe di società
4. Regolamenti federali
5. Pratiche legali
6. Settori, Comitati, Commissioni e Uffici
7. 2a Nota di Variazione Bilancio di Previsione 2021
8. Bilancio di Previsione 2022
9. Delibere amministrative
10. Società sportive
11. Varie ed eventuali
]]>
Wed, 1 Dec 2021 14:20:00 UTC
<![CDATA[Giustizia sportiva - Procura Federale. Il Presidente FIP richiede l'apertura di un'indagine per il grave comportamento dell’atleta Davis durante la gara Scafati-Fabriano ]]> Il Presidente Federale ha richiesto l’apertura di un’indagine alla Procura Federale in merito al grave comportamento tenuto dall’atleta di Fabriano Dwayne Jerome Davis nei confronti del primo arbitro durante la gara di A2 fra Givova Scafati e Ristopro Fabriano del 28 novembre 2021. ]]> Tue, 30 Nov 2021 14:49:00 UTC <![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers Italia-Paesi Bassi 75-73 (Akele 18 punti). Sacchetti: "Vittoria importante. Guardiamo avanti” ]]> Milano. Sofferta. Infinita. Vinta. L’Italia batte l’Olanda 75-73 e guadagna così la prima vittoria nel Girone H di FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Una gara durissima, che gli Azzurri che hanno dovuto vincere almeno tre volte, perché gli Oranje non ne hanno voluto mai sapere di alzare bandiera bianca. Addirittura in vantaggio a 3 minuti dall’ultima sirena la squadra di coach Buscaglia stava per giocare un pessimo scherzo all’Italia. Ma nel momento peggiore, gli Azzurri hanno ripreso la gara in pugno, e con spirito di squadra, un Akele da 18 punti (Career High Azzurro) e Capitan Michele Vitali essenziale in attacco e difesa, hanno messo due punti di scarto fra loro e gli avversari.

Queste le parole del CT Meo Sacchetti: “La sconfitta in Russia avrebbe potuto lasciare scorie ma siamo riusciti a portare a casa una partita durissima. Preferisco aver vinto in questo modo, andando sotto e riprendendo la gara, piuttosto che magari ottenere una vittoria di 20 punti. Non siamo riusciti a chiuderla quando eravamo sopra di 10 punti e sono stati bravi loro a fare canestri difficili per rientrare. Ho visto buone cose ma dobbiamo ancora lavorare molto. Partire con due sconfitte sarebbe stato devastante: ci teniamo stretti questa vittoria e guardiamo avanti”.

Il pensiero di Nicola Akele, MVP della gara: “Una partita tostissima. Abbiamo avuto un paio di black out lungo il match ma la cosa importante è stata saper rimanere uniti e tornare di squadra. Questa l’ha vinta il gruppo. Non ci sono partite facili in queste qualificazioni e dovremo lottare fino alla fine”.

Così Amedeo Tessitori: “Oggi abbiamo fatto un passo in avanti, non era una partita facile. Abbiamo lottato, siamo stati insieme negli ultimi minuti. È stata una buona prestazione di squadra, ci sono delle cose su cui possiamo migliorare, abbiamo avuto degli alti e bassi: ma siamo sulla strada giusta”.

È ottimo l’inizio gara degli Azzurri. I primi cinque minuti sono un monologo dell’Italbasket, serrata in difesa e con una veloce circolazione di palla in attacco. La tripla di Akele vale il primo break (9-3) e costa a coach Buscaglia, aria di derby per lui questa sera, il primo time-out della partita. Tardiva, ma prevedibile, la reazione dei Paesi Bassi che, dopo il massimo vantaggio Azzurro (16-5), risalgono con Hammink (tripla sulla sirena del primo periodo), fino al -2 di inizio secondo quarto (22-20).

La squadra di Sacchetti non vuole rischiare oltre, e con la tripla di Udom (esordio e canestro al primo tentativo) e uno scatenato Akele (career high superato con un primo tempo da 12 punti) rimpingua nuovamente il gap fra le due squadre fino al massimo di +13 (42-29). Anche dopo questo allungo, i Paesi Bassi ritornano in vita, sorretti dal tandem Kloff-De Jong (17 in due nella prima metà gara). Tocca a capitan Michele Vitali, a secco fino a quel momento, alzare la voce, con la tripla che riporta in doppia cifra il vantaggio Azzurro prima del 47-39 che chiude il primo tempo.

Non è certo un quarto spumeggiante quello fra Italia e Paesi Bassi dal rientro dagli spogliatoi. La retina si muove pochissimo (appena 7 punti in 6 minuti), e per un verso questo è un bene per l’Italia che mantiene la testa della corsa. Il finale di periodo trova però emozioni, con le triple di Tonut e Tessitori che fanno urlare il pubblico del Mediolanum Forum (60-50).

Gli ospiti non mollano e sfruttano le soluzioni perimetrali con Hammink che infila un tre-su-tre-da-tre per il 62-60. E’ il momento che cambia la partita. I nostri avversari prendono una fiducia enorme, l’Italia è contratta e perde il filo del discorso. A 4 minuti dalla fine è di nuovo parità (67-67), e addirittura van der Vuurst, fra i migliori dei Paesi Bassi nel secondo tempo, regala in penetrazione il primo vantaggio Oranje (67-69). Nella fase peggiore della partita sono ancora una volta Akele (miglior realizzatore con 18 punti) e Vitali a raddrizzare la rotta. Prima con i canestri del sorpasso, poi, nel caso del Capitano, con un recupero palla di pura grinta che toglie il possibile tiro del pareggio ai nostri avversari. Con l’ultima palla da gestire con il cronometro, arriva il 75-73 che regala la prima vittoria dell’Italia nella strada verso il Mondiale 2023.

Nell’altra sfida del Girone H la Russia ha battuto l’Islanda 89-65, prendendosi così la leadership in solitaria del raggruppamento.

La Nazionale dà l’arrivederci a febbraio 2022, quando nella seconda finestra di qualificazione al Mondiale 2023 sarà impegnata nella doppia sfida all’Islanda.


Il tabellino

Italia-Paesi Bassi 75-73 (22-18, 25-21, 13-11, 15-23)
Italia: Candi, Tonut* 13 (2/7, 2/5), Flaccadori 6 (3/5, 0/2), Mascolo ne, Tessitori* 13 (4/6, 1/1), Gaspardo 2 (1/1, 0/2), Udom 5 (0/1, 1/1), Vitali M.* 7 (0/2, 2/6), Diouf 4 (1/1), Alviti (0/1), Akele* 18 (5/8, 2/4), Pajola* 7 (3/7, 0/2). All: Sacchetti
Paesi Bassi: Franke 6 (0/4, 2/7), Van Der Vuurst de Vries 4 (2/5, 0/2), Van Zegeren 2 (1/2), Van Vliet ne, Williams* 3 (1/1 da tre), De Jong* 14 (3/4, 1/4), Kherrazi* 2 (1/2), Hammink 19 (2/3, 5/6), Schaftenaar R. 9 (4/5), Schaftenaar O. 3 (1/3 da tre), Kok* (0/2), Kloof 11* (3/4, 1/2). All: Buscaglia

Tiri da 2 Ita 19/39, Ned 16/31; Tiri da 3 Ita 8/23, Ned 11/25; Tiri liberi Ita 13/15, Ned 8/10. Rimbalzi Ita 33, Ned 29. Assist Ita 19, Ned 16.
Usciti 5 falli: nessuno
Arbitri: Tomas Jasevicius (Lituania), Martin Vulic (Croazia), Erez Gurion (Israele)

Il calendario del girone H

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda 77-79
Russia-Italia 92-78

29 novembre 2021
Russia-Islanda 89-65
Italia-Paesi Bassi 75-73

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda

La classifica
Russia 4 (2/0)
Italia 3 (1/1)
Islanda 3 (1/1)
Paesi Bassi 2 (0/2)

La formula
Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.
]]>
Mon, 29 Nov 2021 22:08:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A2 e Serie A1 femminile, gare del 27-28 novembre 2021 ]]> Serie A2
Nona giornata di andata, gare del 28 novembre 2021

Girone Verde
GABRIELE CASALVIERI (Secondo dirigente STAFF MANTOVA). Ammonizione per comportamento protestatario a fine gara [art. 32,1a RG]

Girone Rosso
GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 450,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (lancio di acqua che provocava la temporanea sospensione della gara per circa 5')[art. 27,3 RG]

DWAYNE JEROME DAVIS (atleta RISTOPRO FABRIANO). Squalifica per 5 gare per aver tenuto un comportamento gravemente offensivo, anche con gesti plateali, nei confronti degli arbitri e per aver sputato in pieno volto al Primo arbitro al momento dell'uscita dal campo di gioco a seguito dell'espulsione.
Nella determinazione della sanzione, rispetto al minimo edittale previsto di 4 giornate (1 per il comportamento offensivo + 3 per lo sputo che ha colpito direttamente il Primo arbitro al volto) è stata aggiunta una giornata, tenuto conto dell'aggravante dell'aver agito per futili motivi [art. 33,3/1b RG,art. 33,1/1f RG,art. 21,5d RG]



Serie A1 femminile
Ottava giornata di andata, gare del 27-28 novembre 2021

GESAM GAS + LUCE LUCCA. Ammenda di Euro 300,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,2a RG]
AKRONOS TECH MONCALIERI. Ammonizione per malfunzionamento dell'apparecchio dei 24" [art. 40,1a RG]
E-WORK FAENZA. Ammonizione per assenza stop lamp sul cronometro di gara [art. 40,1a RG] ]]>
Mon, 29 Nov 2021 12:55:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. I 12 del CT Sacchetti per Italia-Paesi Bassi (stasera al Forum di Assago, ore 20.30 diretta su eleven.com e Sky Sport Arena) ]]> Milano. Italia-Paesi Bassi. Mancano poche ore alla palla a due fra gli Azzurri e gli Oranje, in programma stasera, 29 novembre, al Mediolanum Forum di Assago (ore 20.30, diretta su www.elevensports.com e Sky Sport Arena).

L’allenamento sostenuto nel tardo pomeriggio sul parquet dell’impianto milanese ha fornito le ultime indicazioni allo staff tecnico, che al termine del training ha scelto i 12 che affronteranno gli olandesi per la seconda gara di FIBA World Cup 2023 Qualifiers: restano fuori dalla partita Giordano Bortolani, Alessandro Lever, Gabriele Procida e Matteo Spagnolo. Ritorno in campo per il Capitano Michele Vitali, out nella partita di San Pietroburgo di due giorni fa. Esordi assoluti con la Nazionale A per Bruno Mascolo e Mattia Udom.

Così Davide Alviti: “Siamo arrabbiati. Sappiamo che in un torneo con poche partite a disposizione come sono le Qualificazioni al Mondiale ogni passo falso può essere decisivo. E' per questo che dopo la partita in Russia abbiamo lavorato sugli errori commessi. Sappiamo che i Paesi Bassi sono una squadra arcigna, che tenterà di indirizzare la gara sulla fisicità. Sarà una gara spigolosa, ruvida, ma vogliamo chiudere la 'finestra' con una vittoria. Per la nostra classifica, e per regalare un'emozione al pubblico di Milano, che sappiamo sarà il nostro uomo in più. Gioco in casa? Un ulteriore stimolo a far bene. Siamo tutti ben focalizzati sul nostro obiettivo”.

La squadra guidata da coach Maurizio Buscaglia, attuale head coach dell’Hapoel Holon in Israele e ex capo allenatore in Italia, tra gli altri, di Trento, Reggio Emilia e Brescia, è reduce dalla sconfitta casalinga ad Almere contro l’Islanda per 77-79. Gli olandesi possono contare su una squadra affiatata e diretta in campo dai veterani Charlon Kloof e Yannick Franke, anche lui a Trento con Buscaglia nella stagione 2017/2018.

La partita contro i Paesi Bassi è organizzata da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP. Ancora disponibili i biglietti della gara, in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Sono 27 i precedenti fra Italia e Paesi Bassi, con gli Azzurri che si sono imposti in 25 occasioni. L'ultima volta che le due Nazionali si sono affrontate combacia con una delle due sconfitte dell'Italbasket. Era il primo luglio 2018, e per le Qualificazioni al Mondiale 2019, a Groningen, l'Olanda vinse 81-66 in quella che ad oggi rimane una delle battute d'arresto più scottanti della gestione Sacchetti.


I 12 Azzurri per Italia-Paesi Bassi

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#20 Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)
#34 Mouhamet Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

All: Meo Sacchetti

Gli altri Azzurri
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)


Paesi Bassi
#0 Yannick Franke (1996, 197, G, Trefl Sopot – Polonia)
#1 Keye Van Der Vuurst (2001, 191, G, Filou Ostenda)
#2 Johan Willem Van Zegeren (1990, 208, C, Valladolid – Spagna)
#3 Boy Van Vliet (1994, 193, G, Den Bosch)
#5 Leon Williams (1991, 188, P, Groningen)
#6 Worthy De Jong (1988, 198, G, Leiden)
#9 Mohamed Kherrazi (1990, 200, A, Den Bosch)
#11 Shane Hammink (1994, 201, G, Den Bosch)
#13 Roeland Schaaftenaar (1988, 209, A, Caceres Basket – Spagna)
#15 Emmanuel Nzekwesi (1997, 203, A, Belfius Mons-Hainaut – Belgio)
#30 Olaf Schaftenaar (1993, 206, A, Girona – Spagna)
#32 Maat Haarms (1997, 221, C, Fraport Skyliners – Germania)
#33 Jito Kok (1994, 206, A, Spirou – Belgio)
#90 Charlon Kloof (1990, 185, P, Porto – Portogallo)

All: Maurizio Buscaglia


Il calendario del girone H di FIBA World Cup 2023 Qualifiers
26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda 77-79
Russia-Italia 92-78

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

Classifica*
Russia 2 (1/0)
Islanda 2 (1/0)
Paesi Bassi 1 (0/1)
Italia 1 (0/1)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e 1 punto per la sconfitta

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda
]]>
Sun, 28 Nov 2021 13:13:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Presentata Italia-Paesi Bassi del 29 novembre (Mediolanum Forum, ore 20.30. Diretta elevensports e Sky Sport Arena) ]]> Milano. Una partita da vincere. L'Italia è arrivata a Milano dopo la sconfitta a San Pietroburgo contro la Russia ed è pronta per riprendere subito la giusta via verso la qualificazione a FIBA World Cup 2023.

Presso la Sala Faggio dell'Hotel Sheraton Milan San Siro si è svolta la conferenza stampa di presentazione di Italia-Paesi Bassi, in programma lunedì 29 novembre al Mediolanum Forum di Assago (ore 20.30. Diretta su elevesports.com e Sky Sport Arena).

La partita contro gli "Oranje" di coach Maurizio Buscaglia è organizzata da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP. Ancora disponibili i biglietti della gara, in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Presenti alla conferenza stampa il Presidente FIP Giovanni Petrucci, l’Assessore allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, il CT Meo Sacchetti, il Capitano Michele Vitali e il Direttore generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria.

Così il presidente Petrucci: "Ringrazio l'Assessore Riva e il Sindaco di Milano Sala. Questo è stato un anno molto bello per noi. Siamo arrivati quinti all'Olimpiade di Tokyo, stiamo festeggiando il nostro Centenario compatibilmente con quanto è permesso dai Protocolli sanitari, abbiamo incontrato il Santo Padre e il Presidente del Consiglio Mario Draghi, entrambi appassionati del nostro sport. Abbiamo rinforzato la nostra squadra con un grande Direttore generale come Salvatore Trainotti. La partita di lunedì sarà molto importante ma io non posso non essere polemico nei confronti dell’Eurolega, un organismo privato che condiziona il percorso delle Nazionali verso un obiettivo grande come i Giochi Olimpici. Ci sono stati diversi risultati a sorpresa in questa prima giornata e senza dubbio sono frutto di squadre che devono fare a meno dei giocatori migliori. Così è impossibile andare avanti”.

In carica da poco più di un mese, per Martina Riva questa è stata una delle prime uscite ufficiali da Assessore del Comune di Milano: “Sono felice e onorata di portare il mio saluto alla Nazionale italiana di basket, che ha cominciato il suo cammino verso la FIBA World Cup 2023. Dopo il successo della spedizione in terra giapponese e gli splendidi quarti di finale conquistati, l'augurio che sento di formulare è che questo possa essere solo l'inizio di un nuovo e vincente percorso, in grado di condurre i nostri atleti alle Olimpiadi di Parigi 2024. Da milanese sono poi veramente orgogliosa che questa avventura possa cominciare in Italia proprio nella nostra città, da sempre una delle case del grande basket, anche grazie alla splendida cornice del Mediolanum Forum.”

Meo Sacchetti torna sul recente passato, ricordando anche l'importanza di vestire l'Azzurro: "La Maglia della Nazionale è una corazza. I ragazzi sono stati splendidi a raggiungere i risultati di questa estate. La Nazionale deve portare entusiasmo, che mi auguro sia per i giocatori un sentimento da riportare nei club. La Nazionale che vorrei, deve essere ambita da tutti".

Assente nella gara contro la Russia, il Capitano Michele Vitali suona la carica per la partita di lunedì contro gli Oranje: "Sarà un'emozione grande tornare a giocare davanti al nostro pubblico. A Tokyo abbiamo percepito la carica degli italiani anche con un fuso orario di 8 ore. Immaginiamo come sarà sentirli incitare l'Azzurro dal vivo. Contro i Paesi Bassi sarà già molto importante. Vogliamo chiudere la finestra con una vittoria. Sappiamo quello che abbiamo sbagliato e quello che dobbiamo fare".

Queste le parole di Antonio Santa Maria, Direttore Generale Master Group Sport: “Ringrazio la FIP e i suoi partner per aver permesso l'organizzazione di questo grande evento, in ottemperanza alle norme anti-Covid 19 vigenti. Ci aspettiamo una buona affluenza di pubblico ed in accordo con la Federazione, è stata attuata una politica di prezzi calmierati per accogliere numerose famiglie al Forum; i biglietti sono disponibili su tutte le piattaforma Vivaticket. E’ stata promossa un'iniziativa con il benestare di FIP e in coordinamento con Regione Lombardia che vedrà presenti alla partita una rappresentanza dei sanitari, ormai da tempo in prima linea, che faranno da cornice insieme al pubblico ad una grande evento di sport, preludio del prossimo appuntamento di EuroBasket che si disputerà sempre a Milano il prossimo settembre”.

L'ultimo argomento della Conferenza stampa ha riguardato il Settore Minibasket e Scuola FIP. Il Responsabile Tecnico Maurizio Cremonini ha presentato il nuovo progetto editoriale interamente dedicato alla proposta didattica per la Scuola. Prima di entrare nel focus de "Insegnare EasyBasket - Il giocosport della FIP per la Scuola Primaria", il Responsabile tecnico ha voluto sottolineare un numero importante per il Settore Minibasket: "Abbiamo raggiunto e superato quota 100.000 iscritti al Minibasket. Un traguardo importante, per un Settore che, come sappiamo, è stato messo a dura prova nella pandemia. EasyBasket è la nostra proposta per la Scuola, una proposta destrutturata che permetta a tutti, proprio tutti, di avvicinarsi al nostro splendido sport. Nel libro convivono una premessa teorica della metodologia didattica e una parte pratica, con 40 lezioni per le cinque classi e tanti video esplicativi disponibili tramite QR Code".


I 16 Azzurri per la prima finestra di FIBA World Cup 2023 Qualifiers

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#20 Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

Lo staff
Presidente Federale: Giovanni Petrucci
Capo Delegazione: Salvatore Trainotti
Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Piero Bucchi, Paolo Galbiati
Preparatore Fisico: Matteo Panichi
Ortopedico: Raffaele Cortina
Medico: Sandro Senzameno
Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella
Team Manager: Massimo Valle
Addetto Stampa: Francesco D’Aniello
Videomaker: Marco Cremonini
Addetti ai Materiali: Curzio Garofoli, Andrea Annessa


Il calendario del girone H di FIBA World Cup 2023 Qualifiers
26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda 77-79
Russia-Italia 92-78

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

Classifica*
Russia 2 (1/0)
Islanda 2 (1/0)
Paesi Bassi 1 (0/1)
Italia 1 (0/1)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e 1 punto per la sconfitta

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda
]]>
Sat, 27 Nov 2021 15:08:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Russia-Italia 92-78 (Tonut 20). Sacchetti: "Sofferta la loro fisicità" ]]> San Pietroburgo. Inizia con una sconfitta il cammino Azzurro verso la FIBA World Cup 2023. L’Italia perde 92-78 contro la Russia e lunedì dovrà necessariamente battere i Paesi Bassi a Milano per non perdere ulteriore terreno in un gruppo che si preannuncia tutt’altro che semplice. I ragazzi di Sacchetti rincorrono per tutta la gara rimanendo per più di trenta minuti incollati all’avversario, che però negli ultimi scampoli di gara prende il largo e chiude il match.

Nell’altra sfida del Girone H l’Islanda si è imposta 77-79 ad Almere (Franke 17, Hermansson 27), in casa dei Paesi Bassi.

Così il CT Meo Sacchetti: “Complimenti alla Russia. Ci hanno pressato per tutta la partita e abbiamo sicuramente sofferto la loro aggressività e la loro fisicità. Pur rimanendo nel match per gran parte del tempo, abbiamo concesso troppo negli ultimi minuti. Ora dobbiamo recuperare le energie e mettere la testa sul prossimo impegno contro i Paesi Bassi a Milano. Il cammino è lungo ma dobbiamo vincere in casa”.

“Abbiamo fatto una buona partita nel primo tempo – ha detto il Capitano Amedeo Tessitori – e nel terzo quarto. Poi ci sono mancate le energie per rimanere a contatto anche nel finale. In ogni caso non c’è spazio per pensare al passato perché tra poche ore saremo di nuovo in campo e questa volta non potremo permetterci passi falsi”.

Nel primo quarto il ghiaccio fatica a rompersi. Tanti errori, da una parte e dall’altra, caratterizzano i primi dieci minuti, tanto che il punteggio rimane basso alla prima sirena (15-14). L’Italia è viva nonostante le basse percentuali. Fa il suo esordio in Azzurro Alessandro Lever, 24esimo debuttante dell’era Sacchetti.

Come prevedibile, il match si scioglie strada facendo, con la Russia che prova a strappare affidandosi a Toropov e l’Italia che insegue avendo il merito di rimanere sempre a contatto grazie agli spunti di Tonut e Tessitori. Entrambi sono protagonisti nella seconda parte del secondo quarto con 12 punti a testa molto diversi tra loro: Stefano è la solita molla imprendibile mentre il Capitano è perfetto ai liberi (5/5) e poi segna la tripla che manda le squadre a riposo sul 37-37. Fuga russa rientrata.

Brutte notizie al rientro in campo: 10-0 Russia e momento complicatissimo da gestire. Si fa sentire l’esperienza dei veterani, che tengono unita la squadra rimettendosi all’opera per ricucire il nuovo allungo dei padroni di casa. Mattone dopo mattone l’Italia accorcia e rientra per ben due volte nella frazione dal -10 fino al -5 di fine terzo quarto (64-59).

La contesa si chiude in pratica al 35esimo, quando la Russia preme sull’acceleratore e l’Italia finisce le energie. Il gioco da tre di Tonut vale il 70-65 ma da lì in poi è buio: il parziale della frazione, 28-19, condanna l’Italia alla prima sconfitta verso il Mondiale 2023.

Gli Azzurri rientreranno già questa notte a Milano e domani sosterranno un allenamento al Mediolanum Forum di Assago nel pomeriggio in vista del match contro i Paesi Bassi di lunedì 29 novembre alle ore 20.30 (diretta elevensports.com e Sky Sport Arena).

Domani alle 12.30, presso l’hotel Sheraton Milan San Siro in via Caldera 3 a Milano, si terrà la conferenza stampa di presentazione della gara contro i Paesi Bassi. Interverranno il Presidente FIP Giovanni Petrucci, l’Assessore Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, il CT Meo Sacchetti, l’Azzurro Michele Vitali e il Direttore Generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria. L’ingresso sarà consentito solo esibendo il Green Pass.


Il tabellino
Russia-Italia 92-78 (15-14, 22-23, 27-22, 28-19)
Russia: Ivlev 4 (2/4), Gankevich 2 (1/1), Antonov* 7 (2/2, 1/1), Strebkov* 10 (3/5, 1/1), Ilnitskiy 4 (1/2, 0/1), Astapkovich* 21 (2/2, 5/8), Valiev, Emchenko (0/1), Komolov 12 (0/2, 4/6), Toropov* 17 (6/7, 1/3), Khomenko* 8 (1/2), Zaitcev 7 (2/6, 0/1). All: Lukic
Italia: Candi 10 (1/3, 2/2), Tonut* 20 (4/6, 2/6), Flaccadori 5 (0/3), Tessitori* 19 (2/5, 2/2), Spagnolo (0/1), Gaspardo* 5 (2/3, 0/2), Bortolani ne, Diouf 2, Alviti 6 (0/1, 2/4), Akele* 7 (2/5, 1/3), Lever (0/1), Pajola* 4 (1/1, 0/1). All: Sacchetti

Tiri da due Rus 20/34, Ita 12/29; Tiri da tre Rus 12/21, Ita 9/21; Tiri liberi Rus 16/18, Ita 27/30. Rimbalzi Rus 27, Ita 23. Assist Rus 25, Ita 16. 
Usciti 5 falli: nessuno
Arbitri: Ademir Zurapovic (Bosnia Erzegovina), Gvidas Gedvilas (Lituania), Radomir Vojinovic (Montenegro)

Il calendario del girone H

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda 77-79
Russia-Italia 92-78

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi (Milano, ore 20.30)
Islanda-Russia

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda

La classifica

Russia 2 (1/0)
Islanda 2 (1/0)
Paesi Bassi 1 (0/1)
Italia 1 (0/1)

La formula
Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.

Italia-Paesi Bassi - Ticketing
I biglietti per la partita di Milano contro i Paesi Bassi sono in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l'acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l'email da contattare è eventi@lombardia.fip.it .
Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre. ]]>
Fri, 26 Nov 2021 18:29:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Oggi a San Pietroburgo l'esordio contro la Russia. Diretta su Sky Sport Arena e ELEVEN alle 17.00 (ora italiana) ]]> San Pietroburgo (Russia). Comincia la strada verso il Mondiale 2023. Oggi a San Pietroburgo, l’Italia sfida la Russia (ore 17.00 italiane, le 19.00 locali) nel primo incontro della prima “finestra” di qualificazione alla FIBA World Cup 2023, il Campionato del Mondo che si disputerà in Giappone, Indonesia e Filippine.

Proprio oggi FIBA ha annunciato la partnership con ELEVEN Italia per la copertura degli eventi internazionali della Federazione Internazionale fino al 2025. Nell’accordo anche le gare degli Azzurri alle qualificazioni mondiali. Le partite della prima “finestra” contro Russia e Paesi Bassi saranno trasmesse anche su Sky Sport Arena.

Il secondo impegno, l’ultimo del 2021, sarà contro i Paesi Bassi lunedì 29 novembre al Mediolanum Forum di Assago a Milano (ore 20.30, diretta Sky Sport Arena). Gli “Oranje” di coach Maurizio Buscaglia esordiranno domani contro l’Islanda ad Almere alle 19.30 locali.

Ieri, al termine dell’ultimo allenamento a Roma prima della partenza per la Russia, il CT ha
scelto i 12 che giocheranno allo Yubileyniy Sport Complex: out Michele Vitali, che però è con la squadra a San Pietroburgo. Bruno Mascolo, Gabriele Procida e Mattia Udom si aggregheranno di nuovo al gruppo a Milano sabato 27 novembre.
Esordio assoluto in Nazionale Senior per Alessandro Lever, Medaglia di Bronzo all’Europeo Under 18 in Turchia nel 2016.

Il Capitano, per il match contro la Russia, sarà Amedeo Tessitori, ormai veterano dopo le partecipazioni al Mondiale 2019 e soprattutto ai Giochi Olimpici di Tokyo dopo la vittoria del torneo Pre Olimpico a Belgrado in finale contro la Serbia: “Per me è un onore vestire ancora una volta l’Azzurro – ha detto Tex – e lo è doppiamente perché in questa partita avrò i gradi di Capitano. Come di consueto abbiamo avuto pochi allenamenti a disposizione ma tutti i ragazzi si sono impegnati al massimo. Il nostro percorso verso le Olimpiadi giapponesi è iniziato proprio dalle qualificazioni mondiali nel 2018 e faremo di tutto per ripeterci e dunque tornare ai Giochi di Parigi 2024. Senza dimenticare l’EuroBasket 2022, il grande appuntamento della prossima estate”.

La squadra di coach Meo Sacchetti inizia dunque il suo percorso proprio come lo aveva iniziato nelle qualificazioni a EuroBasket 2022, ovvero contro la Russia. Nel febbraio 2020, ultima gara pre COVID, arrivò una bella e netta vittoria al Pala Barbuto di Napoli. Stavolta l’esordio è in trasferta e le insidie sono dunque maggiori. I padroni di casa hanno da poche settimane cambiato allenatore, sostituendo Bazarevich con il serbo Lukic, head coach proprio in Russia al Nizhny Novgorod. Le certezze sono il Capitano Semen Antonov e Vladimir Ivlev del CSKA, Ivan Strebkov del Nizhny e Evgeny Valiev del Kazan.

Sabato 27 novembre alle 12.30, presso l’hotel Sheraton Milan San Siro in via Caldera 3 a Milano, si terrà la conferenza stampa di presentazione della gara contro i Paesi Bassi. Interverranno il Presidente FIP Giovanni Petrucci, l’Assessore Sport, Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano Martina Riva, il CT Meo Sacchetti, l’Azzurro Michele Vitali e il Direttore Generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria.
L’ingresso sarà consentito solo esibendo il Green Pass.

Italia

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

Allenatore: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Paolo Galbiati

Russia

#8 Vladimir Ivlev (1990, 207, C, CSKA Mosca)
#10 Aleksandr Gankevich (1995, 201, A, Nizhny Novgorod)
#11 Semen Antonov (1989, 202, A, CSKA Mosca)
#13 Igor Volkhin (1997, 200, A, Zenit San Pietroburgo)
#19 Ivan Strebkov (1991, 193, G, Nizhny Novgorod)
#21 Stanislav Ilnitskiy (1994, 201, A, Lokomotiv Kuban)
#23 Georgy Zhbanov (1997, 197, A, UNICS Kazan)
#25 Anton Astapkovich (1994, 202, A, Nizhny Novgorod)
#28 Filipp Gafurov (2001, 207, A, CSKA Mosca-2)
#31 Evgeny Valiev (1990, 205, A, UNICS Kazan)
#35 Vladislav Emchenko (1999, 194, G, Lokomotiv Kuban)
#44 Artem Komolov (1993, 193, G, UNICS Kazan)
#52 Sergey Toropov (1989, 205, A, Nizhny Novgorod)
#77 Aleksandr Khomenko (1999, 192, P, CSKA Mosca)
#88 Vyacheslav Zaitcev (1989, 190, P, UNICS Kazan)

Allenatore: Zoran Lukic
Assistenti: Georgy Artemyev, Sergei Kozin, Aleksandr Polinkevich

I precedenti contro la Russia
27 partite giocate (17 vinte/10 perse)
7 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (5 vinte/2 perse)
6 partite giocate nelle Qualificazioni al Campionato Europeo (5 vinte/1 persa)
1 partita giocata nelle fasi finali del Campionato del Mondo (1 persa)
14 partite giocate in campo neutro (8 vinte/6 perse)
La prima: Europeo, 28 giugno 1993 (Karlsruhe, Germania), Italia-Russia 69-95
L’ultima: Qualificazioni Europeo, 30 novembre 2020 (Tallinn, Estonia), Russia-Italia 66-70
La vittoria più larga: Europeo, 1° luglio 1999 (Parigi, Francia) Italia-Russia 102-79 (+23)
La sconfitta più pesante: Europeo, 17 settembre 2005 (Vrsac, Serbia) Italia-Russia 61-87 (-26) e Europeo, 28 giugno 1993 (Karlsruhe, Germania) Italia-Russia 69-95 (-26)

I precedenti a San Pietroburgo
8 partite giocate (4 vinte/4 perse)
Goodwill Games, 23 luglio 1994, Italia-Brasile 72-67
Goodwill Games, 24 luglio 1994, Italia-Croazia 79-77
Goodwill Games, 25 luglio 1994, Italia-Portorico 83-69
Goodwill Games, 27 luglio 1994, Italia-USA 81-72
Goodwill Games, 28 luglio 1994, Italia-Portorico 80-94
Goodwill Games, 2 agosto 1994, Russia-Italia 69-66
Goodwill Games, 3 agosto 1994, Italia-USA 37-92
Goodwill Games, 6 agosto 1994, Italia-Canada 48-87


Il programma

Venerdì 26 novembre
11.00/12.00 – Allenamento
17.00 in Italia (19.00 ore locali) Russia-Italia presso Yubileyniy Sport Complex
Diretta Sky Sport Arena

A seguire rientro in Italia a Milano

Sabato 27 novembre
16.30/19.30 – Allenamento

Domenica 28 novembre
10.00/11.30 – Allenamento
17.00/19.00 – Allenamento

Lunedì 29 novembre
10.00/11.00 – Allenamento
20.30 Italia-Paesi Bassi presso Mediolanum Forum di Assago (Milano)
Diretta Sky Sport Arena

Martedì 30 novembre
Fine raduno


Il calendario del girone H

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda
Russia-Italia

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda


La formula
Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.

Italia-Paesi Bassi - Ticketing
I biglietti per la partita di Milano contro i Paesi Bassi sono in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l'acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l'email da contattare è eventi@lombardia.fip.it .
Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre.
]]>
Thu, 25 Nov 2021 15:05:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. I 12 per Russia-Italia del 26 novembre (ore 17.00 italiane) ]]> Roma. A pochissimi giorni dal debutto nelle qualificazioni alla FIBA World Cup 2023, il CT Meo Sacchetti ha scelto i 12 che affronteranno la Russia a San Pietroburgo venerdì 26 novembre alle ore 17.00 italiane (le 19.00 ora locale).

Michele Vitali farà parte della spedizione in Russia ma non sarà a disposizione per il match contro i padroni di casa. Bruno Mascolo, Gabriele Procida e Mattia Udom non viaggeranno con la squadra ma si riaggregheranno al gruppo già sabato 27 novembre a Milano.

“Non vediamo l’ora di riprendere il cammino – ha detto il CT Meo Sacchetti – e il nostro desiderio è di cominciare questo lungo percorso con una vittoria contro la Russia anche perché da venerdì in poi ogni gara sarà decisiva sulla via per il Mondiale. Siamo una squadra con tanti giovani, molti dei quali però già con qualche esperienza internazionale. Come sempre daremo il massimo”.

La squadra volerà in giornata a San Pietroburgo e domani sosterrà un doppio allenamento allo Yubileyniy Sport Complex, dove venerdì 26 novembre sfiderà i padroni di casa. Subito dopo il match, il rientro in Italia per preparare la gara contro i Paesi Bassi al Mediolanum Forum di Assago lunedì 29 novembre, ore 20.30.

I biglietti per la partita di Milano contro i Paesi Bassi sono in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l'acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l'email da contattare è eventi@lombardia.fip.it .
Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre.

Gli Azzurri per la Russia

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna


Il programma

Mercoledì 24 novembre
9.00/11.30 – Allenamento
13.30 – Partenza per San Pietroburgo

Giovedì 25 novembre
11.00/12.30 – Allenamento
19.00/21.00 – Allenamento

Venerdì 26 novembre
11.00/12.00 – Allenamento
17.00 in Italia (19.00 ore locali) Russia-Italia presso Yubileyniy Sport Complex

A seguire rientro in Italia a Milano

Sabato 27 novembre
16.30/19.30 – Allenamento

Domenica 28 novembre
10.00/11.30 – Allenamento
17.00/19.00 – Allenamento

Lunedì 29 novembre
10.00/11.00 – Allenamento
20.30 Italia-Paesi Bassi presso Mediolanum Forum di Assago (Milano)

Martedì 30 novembre
Fine raduno


Il calendario del girone H

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda
Russia-Italia

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda


La formula
Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.

]]>
Wed, 24 Nov 2021 10:17:00 UTC
<![CDATA[Allenatori - Coach Box. Il 6 dicembre il Question time con Andrea Menozzi ]]> Nel secondo appuntamento con il "Question Time" di Coach Box, previsto per lunedì 6 dicembre 2021 dalle ore 21.00 alle ore 22.00, coach Andrea Menozzi, Responsabile del Settore Giovanile della Pallacanestro Reggiana, risponderà in diretta alle domande dei tesserati CNA relative alla lezione "Attività Giovanile - Organizzazione e Programmazione", pubblicato sulla playlist "Allenatori" del canale YouTube @italbasket e disponibile qui.

Le domande dovranno essere inviate per una preselezione, entro e non oltre il 30 novembre, all'indirizzo coachbox@fip.it; ulteriori quesiti potranno essere inviati live utilizzando l'apposita chat.

Il live sarà attivo sul canale YouTube Italbasket esclusivamente accedendo al link inviato ai tesserati CNA.



]]>
Wed, 24 Nov 2021 10:04:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A2. Gare del 20-21 novembre 2021 ]]> Serie A2
Ottava giornata di andata, gare del 20-21 novembre 2021

Girone Rosso

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO. Ammonizione per mancanza di acqua calda nello spogliatoio degli arbitri [art. 38,1c RG]

GERMANO D'ARCANGELI (allenatore STELLA AZZURRA BASKETBALL ACADEMY ROMA). Squalifica per una gara per aver bestemmiato ed aver tenuto un comportamento protestatario veemente e reiterato nei confronti degli arbitri, fatto, quest'ultimo, che ne comportava l'espulsione [art. 34 RG, art. 32,1c RG, art.
24,2b RG]

STELLA AZZURRA BASKETBALL ACADEMY ROMA. Ammonizione per guasto delle attrezzatture obbligatorie (apparecchiatura dei 24'') [art. 40,1a RG rec.]

PALLACANESTRO 2.015 FORLI'. Ammenda di Euro 495,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti) e per offese collettive e sporadiche nei confronti di un tesserato avversario ben individuato [art. 27,3 RG,art. 27,4a RG rec.,art. 24,2b RG] ]]>
Tue, 23 Nov 2021 11:49:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A maschile - FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Out Mannion e Totè. Convocati Flaccadori e Udom ]]> Roma. Cambia il roster a disposizione del CT Meo Sacchetti per le prime due gare di qualificazione alla FIBA World Cup 2023.

Gli atleti Niccolò Mannion e Leonardo Totè sono stati autorizzati a non raggiungere il raduno di Roma per problemi fisici. Si aggregheranno alla squadra Diego Flaccadori e Mattia Udom.

Gli Azzurri, in raduno da oggi al Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa, giocheranno venerdì 26 novembre contro la Russia a San Pietroburgo e lunedì 29 novembre contro i Paesi Bassi al Mediolanum Forum di Assago a Milano.

I biglietti per la partita di Milano contro i Paesi Bassi sono in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452


Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l'acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l'email da contattare è eventi@lombardia.fip.it .
Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre.

Gli Azzurri

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#20 Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

Il programma

Lunedì 22 novembre
Ore 13.00 – Raduno a Roma presso CPO Acqua Acetosa
Ore 17.00/19.30 – Allenamento

Martedì 23 novembre
10.00/12.30 – Allenamento
17.00/19.30 – Allenamento

Mercoledì 24 novembre
10.00/12.30 – Allenamento
15.00 – Partenza per San Pietroburgo

Giovedì 25 novembre
11.00/12.30 – Allenamento
19.00/21.00 – Allenamento

Venerdì 26 novembre
11.00/12.00 – Allenamento
17.00 in Italia (19.00 ore locali) Russia-Italia presso Yubileyniy Sport Complex

A seguire rientro in Italia a Milano

Sabato 27 novembre
16.30/19.30 – Allenamento

Domenica 28 novembre
10.00/11.30 – Allenamento
17.00/19.00 – Allenamento

Lunedì 29 novembre
10.00/11.00 – Allenamento
20.30 Italia-Paesi Bassi presso Mediolanum Forum di Assago (Milano)

Martedì 30 novembre
Fine raduno



Il calendario del girone H

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda
Russia-Italia

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda


La formula
Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.
]]>
Mon, 22 Nov 2021 08:49:00 UTC
<![CDATA[eBasketball - FIP eBasket Tour 5c5. Vincono 2K Boys (PS4) e Mkers (PS5). Pecile: "Evento riuscito" ]]> 2KBoys (su PS4) e Mkers (su PS5) hanno vinto FIP eBasket Tour 5v5, il quarto torneo organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro nel 2021, ma il secondo riservato alle squadre 5v5. Il Torneo è giocato su NBA2K22, il videogame più famoso a livello mondiale per il basket.

Torneo dagli alti toni agonistici, giocato con intensità. Una manifestazione a libera iscrizione, con la partecipazione di 10 squadre di e-player (il doppio rispetto a quello ad inviti di ottobre), con la sfida sulle due diverse piattaforme PS4 e PS5 che ha permesso una più ampia partecipazione e anche la possibilità di vedere, a stretto giro, diversi modi di interpretare il gioco del basket online. Le Finali sono state trasmesse in streaming su FB (più di 6000 le persone raggiunte e quasi mille interazioni nel momento in cui stiamo scrivendo, click qui per vedere le gare) e commentate dall'ex azzurro e grande appassionato di e-gaming Andrea Pecile, e dai content creator Simone "AKiRa" Trimarchi e Giovanni "SweetChin" Musig che hanno dato ritmo e argomenti non solo tecnici alla trasmissione.

"Un evento riuscito -afferma Andrea Pecile- Per la prima volta, abbiamo unito in un'unica manifestazione PlayStation4 e PlayStation5, avendo modo di vedere, uno dietro l'altro, stili e modi diversi di gioco.
Abbiamo visto all'opera giocatori che conoscevamo, come i Mkers (che hanno 4 e-player che hanno già vestito la maglia della eNazionale), vincere con merito la Finale su PS5, ma è stata anche l'occasione importante per scoprire anche altri giocatori, con il Torneo riservato alla PS4, che possono aiutare a crescere e a far sviluppare l'intero movimento. Spero che come noi ci siamo divertiti a veder e a commentare le gare, così si sia divertito anche chi ha seguito la diretta delle Finali. È un movimento che sta crescendo nei numeri e nei protagonsiti grazie alla collaborazione di tutti e che avrà un seguito ancora maggiore negli eventi futuri".

Torneo finale, riservato sia al 1c1 sia al 5c5, dal 13 al 19 dicembre. Iscrizioni su ebasket@fip.it fino al 12 dicembre.


Torneo PlayStation4
Finale: 2KBoys-Milano Esports 2-1 (49-53 d1ts; 49-41, 50-42)
2KBoys: Diego "Gxdly2k" Mascagni, Luca "Luke2k_" Vanti, Alessio "Dilazzessence" Di Lazzaro, Giuro "Iidemon2kll" Nardelli, Alex "Zaza2K_" Zadel


Torneo PlayStation5
Finale: Mkers-Exceed 2-0 (69-42; 70-37)
Mkers: Ilyass "Ilyszn" Kamal, Tommaso "IceOnTommyNeck" Riovanto, Filippo "Xpipotato" Speziali, Marco "Marconite" Clemente, Fabio "MarcoMichele57" Cogorno

I tre Tornei precedenti sono stati vinti da Davide "ArtoTRVP" Artoni (1v1) e dagli Spartans (5v5 con Christian Iriiot Valisano, Michele "Sickmickmea" Meardi, Gabriele "Trustinpezzo" Pezzoni, Valerio "Drjimbc" Fontana, Andrea "Justfala_2K" Falasca, Mattia "xNacca" Naccarato). Quello ad iscrizione 1c1, invece, è stato vinto da Marco "DRG_YoungPascal" Montemurro.

FIP eBasketTour è il circuito ufficiale 2K in Italia, nato grazie all'accordo con il publisher 2K Games, l’azienda statunitense produttrice di NBA 2K. L'intesa con 2K Games è stata raggiunta anche grazie all'invento della NBA. ]]>
Sun, 21 Nov 2021 19:12:00 UTC